Verona International Piano Competion, la finale

Il concorso è punto di riferimento nel panorama dei premi pianistici internazionali.

Verona International Piano Competion, la finale
Verona Città, 19 Settembre 2018 ore 21:35

La finale del Verona International Piano Competition è in programma domenica 23 settembre a partire dalle ore 17 al teatro Nuovo. Il concorso nasce nel 2011 per commemorare la figura di Franz Liszt nel bicentenario della nascita.

Punto di riferimento nel panorama internazionale

Fin dai suoi esordi - sottolinea il direttore artistico Roberto Pegoraro - il concorso è punto di riferimento nel panorama dei premi pianistici internazionali: l'anno successivo, infatti, viene accolto quale membro ufficiale della Alink-Argerich Foundation e ha oggi al suo attivo prestigiose collaborazioni con enti musicali italiani e internazionali. Ha premiato giovani pianisti oggi inseriti nei circuiti concertistici internazionali come Elizaveta Ivanova - Russia (2012), Mamikon Nakhapetov - Georgia (2013), Yoonhee Yang - Corea del Sud (2014), Evgeny Brakhman - Russia (2015), Jin-Hyeon Lee - Corea del Sud (2016), Florian Mitrea - Romania (2016) e Vasyl Kotys - Ucraina (2017).

La commissione giudicatrice

Il concorso si caratterizza per il rigore del giudizio delle Commissioni che fin qui si sono succedute, trasparenti nelle votazioni e sempre disponibili al dialogo con tutti gli iscritti. L'atmosfera accogliente che si "respira" al Vipc diventa opportunità di confronto, comunicazione, solidarietà e amicizia tra i candidati: più di settecento i ragazzi, da più di trenta nazioni diverse, che ad oggi hanno scelto Verona come tappa del loro percorso artistico.