Viaggio premio a Roma, bando del Comune di Sommacampagna

L'opportunità è riservata agli studenti che frequentano la terza media.

Viaggio premio a Roma, bando del Comune di Sommacampagna
Villafranca, 18 Gennaio 2019 ore 10:58

Il comune di Sommacampagna ha pubblicato un bando per un viaggio premio a Roma rivolto agli studenti delle medie del paese.

Viaggio premio a Roma, bando del Comune di Sommacampagna

L'opportunità è riservata in particolare agli studenti che durante l'anno scolastico 2017/2018 hanno frequentato il secondo anno della scuola secondaria di primo grado, che, se selezionati, avranno l'occasione di fare visita alla sede istituzionale del Parlamento nazionale il 28 e 29 marzo 2019.

I requisiti

Potranno partecipare al bando gli studenti frequentanti l’Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani oppure residenti nel Comune di Sommacampagna e che frequentino anche altri istituti, purché abbiano conseguito nell'anno scolastico 2017/18 la promozione alla classe terza della scuola secondaria di primo grado, con votazione non inferiore a 8,50/10, compreso il voto di condotta.

Come partecipare al bando

Gli alunni che frequentano l’Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani possono consegnare la domanda di partecipazione all’assegnazione del viaggio premio all’insegnante di classe entro e non oltre giovedì 24 gennaio. Invece coloro che frequentano altri istituti scolastici dovranno presentare la domanda al Protocollo del Comune entro mercoledì 30 gennaio alle ore 12:00. La domanda va redatta utilizzando i moduli disponibili sul sito del Comune.
Lacerimonia di consegna degli attestati nella quale verranno date le informazioni per il viaggio per gli aventi diritto si terrà giovedì 21 marzo alle 18:30 nella Sala Affreschi del Municipio. A seguito della presentazione della domanda l'ufficio comunale competente stilerà una graduatoria in base al punteggio scolastico ottenuto. Nell'eventualità che risultino più studenti a pari merito e in numero tale da superare il numero dei posti a disposizione, verrà chiesta e valutata ulteriore documentazione attestante le votazioni dell'anno scolastico precedente alla richiesta.