Menu
Cerca

Villafranca, carabinieri arrestano spacciatore

Ottima operazione dei militari che ha permesso di bloccare il soggetto e sottoporlo a perquisizione personale sul posto

Villafranca, carabinieri arrestano spacciatore
Cronaca 21 Dicembre 2017 ore 18:52

Ottima operazione dei militari che ha permesso di bloccare il soggetto e sottoporlo a perquisizione personale sul posto

Operazione antidroga dei militari dell’Arma che hanno tratto in arresto nella tarda serata di mercoledì 20 dicembre 2017 un ragazzo di origine marocchina (classe ’96), resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante l’esecuzione di alcuni servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione della microcriminalità e dello spaccio di stupefacenti, i Carabinieri della Compagnia di Villafranca di Verona hanno acquisito informazioni su un motociclo che si aggirava con fare sospetto nella zona di competenza, e successivamente individuato con più precisione grazie alla collaborazione di militari in abiti “civili” nel centro veronese. Tali servizi hanno permesso di monitorare alcuni spostamenti sospetti, inducendo così i Carabinieri a bloccare il giovane magrebino, scoperto in flagranza durante una cessione di droga ad un tossicodipendente di origine italiana.

E’ dunque scattato il controllo dei militari che hanno sorpreso i due uomini durante la tipica “trattativa” di compravendita di stupefacente. L’ottimo assetto dei Carabinieri dei Nucleo Operativo di Villafranca di Verona, perfettamente posizionati in quello scenario,  ha permesso di bloccare i due soggetti e sottoporli a perquisizione personale sul posto, che è stata successivamente estesa al motociclo su cui viaggiava il giovane marocchino ed al suo domicilio. Grazie a tale attività, i militari hanno potuto rinvenire nella disponibilità del magrebino circa 30 grammi di cocaina (già suddivisa in dosi), unitamente ad un bilancino di precisione e diverse banconote di piccolo taglio (per un totale di 2000 euro), ritenute provento di precedente attività di spaccio.

L’uomo è stato quindi dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e trattenuto presso la camera di sicurezza della Compagnia di Villafranca di Verona. Nella giornata odierna il Giudice ha convalidato l’arresto e disposto il rinvio. L’attività di ieri si inquadra nel programma di contrasto alla diffusione delle sostanze stupefacenti e dei reati in genere in tutto il territorio della Compagnia Carabinieri di Villafranca, ma che è stato volutamente potenziato in maniera specifica per fornire una rassicurante ed efficiente risposta alle problematiche rappresentate quotidianamente dalla cittadinanza.