Cronaca

Villafranca meteo, attesi temporali

Tempo instabile e perturbato in Veneto, a partire dalle zone montane ma in progressiva estensione anche alla pianura

Villafranca meteo, attesi temporali
Cronaca 19 Agosto 2017 ore 11:30

Tempo instabile e perturbato in Veneto, a partire dalle zone montane ma in progressiva estensione anche alla pianura

L'alta pressione, dopo aver favorito un Ferragosto di bel tempo e clima caldo, nel fine settimana si concederà una breve pausa, lasciando spazio a una perturbazione che attraverserà la nostra Penisola, accompagnata da un calo delle temperature e ventilazione a tratti sostenuta. Già sul finir di venerdì rovesci e temporali, anche di forte intensità, raggiungeranno i settori alpini e prealpini marciando nella giornata di sabato verso le regioni di Nordest e il medio adriatico. Domenica l'instabilità interesserà ancora il medio adriatico e parte del Meridione ma con tendenza a graduale miglioramento. 

SABATO: la perturbazione valicherà le Alpi centro orientali spingendosi gradualmente verso i Balcani e l'alto Adriatico. In mattinata altri piovaschi o temporali sono attesi su Alpi centro-orientali ed est Prealpi, mentre nel pomeriggio i fenomeni si intensificheranno sul medio-alto Triveneto e l'alta Lombardia, assumendo localmente carattere di rovescio o temporale moderato-intenso; fenomeni isolati sono previsti anche su Ovest Alpi e Val Padana. Dalla serata il fronte scenderà coinvolgendo il basso Triveneto, la Val Padana centro orientale e a seguire anche le Marche, con precipitazioni localmente intense su mantovano, pianure venete, alto versante adriatico e Romagna. Bello altrove salvo variabilità diurna in Appennino.

DOMENICA: il fronte scivolerà rapidamente verso la Grecia rinnovando instabilità tra Romagna e Marche, ma con tendenza a miglioramento entro la serata. Nubi e locali precipitazioni penalizzeranno Abruzzo e Molise per gran parte del giorno mentre nuvolosità irregolare transiterà sul resto del Sud con possibilità di locali fenomeni su Appennino, medio-alta Puglia e basso versante tirrenico.