Visentini, ferito a morte dai nazisti il 25 aprile del '45

L'uomo di Bagnolo lasciò orfani cinque figli il giorno della rinascita italiana

Visentini, ferito a morte dai nazisti il 25 aprile del '45
Cronaca 10 Dicembre 2017 ore 16:48

L'uomo di Bagnolo lasciò orfani cinque figli il giorno della rinascita italiana

La storia di Gino Visentini è una di quelle che raccontano i "veci" in paese e che spesso si confondono con la leggenda, invece è proprio vera.

La figlia Elsa racconta come il padre fu ferito a morte dai nazisti davanti al comune di Nogarole Rocca.

Il fatto avvenne il 25 aprile del 1945 e sullo svolgimento dei fatti gli storici non sono concordi. Se volete saperne di più e scoprire la tragica storia del bagnolese, la trovate raccontata nel numero di VillafrancaWeek questa settimana in edicola.