Cultura

Anara Pitanara, domani in scena la storia del circo

L'icona Moira Orfei raccontata nella conferenza spettacolo di Alessandro Serena.

Anara Pitanara, domani in scena la storia del circo
Cultura Villafranca, 05 Settembre 2018 ore 11:19

Domani, giovedì 6 settembre, conferenza spettacolo di Alessandro Serena per raccontare il magico mondo del circo e le sue personalità alla Sagra de l'Anara Pitanara di Tarmassia.

Alla Sagra de l'Anara Pitanara la storia del circo

Il circo ha una storia antica e affascinante e servivano la Sagra dell’Anara Pitanara e il Maravilia Festival per raccontarla. Questo è l’obiettivo della Conferenza Spettacolo “Moira Orfei: la regina del circo e i segreti di un’arte millenaria”, l’evento presentato da Alessandro Serena, nipote della grande icona.

Anara Pitanara, domani in scena la storia del circo
Moira Orfei

I segreti di un'arte antica

L’appuntamento è fissato per giovedì 6 settembre alle 21.15 al palco eventi di Villa Guarienti Baja. Una panoramica sull’affascinante e misterioso mondo del circo, sull’importanza di superare i propri limiti per raggiungere alte vette di virtuosismo del corpo, la clownerie e sulla capacità di far sorridere adulti e bambini. Grazie all’evento sarà possibile conoscere più da vicino figure come clown, acrobati e cavallerizze che hanno influenzato nei secoli la pittura, la poesia, la letteratura, il teatro e il cinema.

Alessandro Serena, racconterà i segreti di un’arte antica, ma anche aneddoti e curiosità legati alla sua esperienza e alla sua vita anche familiare. Durante la serata, sul palco di Villa Guarienti Baja, Marco Biasetti e Marco Remondini racconteranno in musica alcuni brani storici legati al circo. Aprirà e chiuderà l’evento il Corpo bandistico “Vincenzo Mela” di Isola della Scala.

Le mostre

Nelle scuderie di Villa Guarienti Baja sono sempre visitabili la mostra fotografica “Moira Orfei e i segreti del circo” e la collettiva di pittura “Giochi, luci, colore e illusionismo del mondo magico” con le opere di Roberto Modenese, Fabiola Carmelini e Claudio Masini.

Seguici sui nostri canali