Verona

Festival Primavera, presentato il calendario della seconda edizione

Il festival ha raccolto oltre 45mila euro devoluti a enti del territorio

Verona Città, 13 Febbraio 2020 ore 13:20

Festival Primavera, un calendario ricco di ospiti.

Festival Primavera, presentato il calendario della seconda edizione


Promuovere la conoscenza della musica e valorizzare i giovani talenti. Con il suo duplice obiettivo torna, dal 7 aprile, il Festival Primavera Music Season della Gaspari Foundation. In programma otto spettacoli inediti allestiti al teatro Filarmonico, alla sala Maffeiana, al teatro Nuovo, alla Gran Guardia e al teatro Romano. Un calendario eventi che propone al pubblico alcuni fra i più importanti componimenti, con tributi a compositori come Mozart, Beethoven, Handel e Tartini. Sul palco la nuova orchestra da camera “L’appassionata”, formata da professionisti under 35 provenienti da tutta Italia.

Handel protagonista della prima serata

Ad apertura della rassegna, nella serata del 7 aprile al teatro Filarmonico, l’esecuzione, per la prima volta a Verona, della “Ressurrezione” di Handel, eseguita dalla Amsterdam Baroque Orchestra. Dirige il direttore d’orchestra olandese Ton Koopman. La rassegna, patrocinata dal Comune di Verona e promossa e ideata dalla Gaspari Foundation, con il sostegno di BPER Banca, Windtex, Bauli, Reale mutua e Amaysie, proseguirà fino al 18 giugno.

Il programma prosegue il 18 aprile 2020 al teatro Nuovo, con “L’omaggio a Shakespeare” di Giancarlo Giannini; il 27 aprile 2020 alla sala Maffeiana, con il progetto Beerhoven 2020; il 4 maggio 2020 alla sala Maffeiana, con il progetto Tartini 2020; il 13 maggio 2020 al Filarmonico, con l’esibizione del pianista russo Grigory Sokolov. E ancora, il 1 giugno al Filarmonico, il concerto del gruppo vocale a cappella Voces8; il 10 giugno 2020 alla Gran Guardia, lo spettacolo di Elio “Musica Bestiale”; il 18 giugno 2020 al Teatro Romano, il concerto Mnozil Brass.

Acquisto dei biglietti online, attraverso il circuito GeTicket e le filiali Unicrediti, oppure al Box Office di via Pallone, 16. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.primaveramusic.it .

La presentazione

L’iniziativa è stata presentata dall’assessore alla Cultura Francesca Briani insieme all’imprenditore e fondatore della Gaspari Foundation Giuseppe Gaspari. Presenti anche il responsabile direzione regionale triveneto di Bper Banca Giancarlo Guazzini e il direttore artistico del Festival Tommaso Benciolini.

L’assessore Briani ha affermato:

“Ancora una volta è bello poter apprezzare e sostenere come Amministrazione l’impegno dell’imprenditoria veronese nei confronti della cultura. Questo Festival, alla sua seconda edizione, è infatti un interessante esempio di come, a volte, da una passione personale possano nascere iniziative di pregio che contribuiscono a valorizzare non solo la cultura cittadina, ma anche la  crescita di nuovi talenti”.

«Un traguardo di cui siamo particolarmente fieri, destinato a portare valore aggiunto sia alla kermesse che alla comunità tutta», prosegue Gaspari, il quale tra il 2018 e il 2019, attraverso le attività della fondazione, di cui il Festival “Primavera” è colonna portante, ha raccolto oltre 45mila euro, completamente devoluti a enti del territorio quotidianamente impegnati in azioni di carità e sostegno alle persone più “fragili”, e a realtà che operano per l’integrazione sociale e professionale di giovani provenienti da situazioni svantaggiate. A conferma, dice l’imprenditore mecenate, che «la cultura può solo generare spirali di benefiche ricadute sull’intera collettività».

Torna alla home

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità