Sona

Giornate FAI all’aperto: Villa Giusti del Giardino sarà la protagonista

Sarà possibile assaporare la bellezza del nostro territorio, scoprendola in sicurezza.

Giornate FAI all’aperto: Villa Giusti del Giardino sarà la protagonista
Garda, 24 Giugno 2020 ore 10:15

Tornano le giornate del FAI.

Riscoprire il territorio

Parchi e giardini storici monumentali, riserve naturali e orti botanici, boschi, giardini pubblici da riscoprire e non solo. Sono solo alcuni dei luoghi che si potranno visitare in questa edizione speciale delle Giornate FAI, che t’anno assume un’inedita veste “all’aperto”. L’appuntamento è previsto per sabato 27 e domenica 28 giugno 2020 in oltre 200 luoghi in più di 150 località d’Italia, su prenotazione e nel rispetto delle norme di sicurezza.

Riavvicinarsi alla natura

Questa nuova edizione delle Giornate FAI si carica di un significato speciale ed emblematico: il momento storico che stiamo vivendo ha imposto a tutta la collettività di riorganizzarsi e reinventarsi, e il FAI è pronto per tornare a offrire al pubblico una ricca e intensa esperienza di visita, nel rispetto della massima sicurezza per tutti, cogliendo l’occasione per mettere al centro della propria proposta il patrimonio “verde” all’aperto di natura, ambiente e paesaggio del nostro Paese. Il FAI persegue dalla nascita l’obiettivo di riavvicinare gli italiani alla natura e al paesaggio, per riscoprire e coltivare una “cultura della natura” e per favorire la conoscenza del patrimonio verde dell’Italia, a cominciare dai suoi Beni.

Cosa visitare nella Provincia di Verona?

Il FAI ha deciso di fare tappa a Sona con Villa Giusti del Giardino, chiesa e ghiacciaia (solo esterni). Il percorso di visita riguarderà la corte centrale della villa nella quale è presente una chiesetta barocca, saranno inoltre visibili il parco e la ghiacciaia dall’esterno. La villa è immersa nella campagna delle colline moreniche dell’entroterra gardesano e fu edificata nella prima metà del XV secolo. La villa è situata in Via Guastalla Nuova, 1, luogo incantevole da poter visitare dalle 10 alle 17. Sarà possibile assaporare la bellezza del nostro territorio, scoprendola in sicurezza. La prenotazione è obbligatoria: dovrà essere fatta solo online a partire dal 23 giugno 2020 fino alle ore 15 di venerdì 26 luglio al seguente link.

Immagine di copertina: Foto Liber

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità