Verona

Grande partenza all’Arena con la stagione estiva e la madrina Katia Ricciarelli FOTO E VIDEO

La serata è stata dedicata a tutti gli operatori sanitari del Paese che hanno affrontato con coraggio e determinazione la pandemia in corso.

Verona Città, 28 Luglio 2020 ore 18:53

Applausi e grandi emozioni all’Arena.

Un inizio perfetto

L’Arena di Verona è partita con la sua stagione estiva e ha emozionato tutti con l’esecuzione del “Canto degli italiani” e anche con il gran finale dov’è stata proposta la nota canzone “O sole mio”. L’esordio sabato 25 luglio 2020 con il “Cuore italiano della Musica”, un omaggio alla grande tradizione dell’opera italiana grazie a ben 24 voci d’eccellenza, rigorosamente tutte italiane, che hanno rappresentato quattro generazioni, nonché stili e scuole diverse in un vero excursus antologico del meglio che il nostro Paese ha offerto e offre al mondo, nella vetrina d’eccezione del grande palco centrale, così carico di implicazioni metaforiche in questa première speciale e densa di significati.

Una madrina d’eccezione

Il “Cuore italiano della Musica” è stato dedicato a tutti gli operatori sanitari del Paese che hanno affrontato con coraggio e determinazione la pandemia in corso. Tutto esaurito per la serata che ha visto la presenza dei sindaci dei Comuni della Provincia di Verona. La serata inaugurale, ha visto la presenza della madrina d’eccezione: Katia Ricciarelli. A lei è spettato il compito di introdurre i grandi artisti che si sono esibiti, veri portabandiera della vocalità e della scuola italiana come Fabio Armiliato, Roberto Aronica, Daniela Barcellona, Eleonora Buratto, Annamaria Chiuri, Alessandro Corbelli, Donata D’Annunzio Lombardi, Alex Esposito, Rosa Feola, Barbara Frittoli, Roberto Frontali, Carlo Lepore, Francesco Meli, Leo Nucci, Michele Pertusi, Simone Piazzola, Saimir Pirgu, Luca Salsi, Fabio Sartori, Veronica Simeoni, Maria José Siri, Annalisa Stroppa, Riccardo Zanellato.

Prossimo appuntamento

Il prossimo appuntamento è previsto per il 31 luglio 2020 dove sarà protagonista, eccezionalmente per la prima volta all’Arena di Verona, il Requiem di Mozart diretto dal grande Marco Armiliato con le voci di Vittoria Yeo, Sonia Ganassi, Saimir Pirgu e Alex Esposito in un saluto doveroso e sentito alle vittime di quest’anno per un momento di raccoglimento e riflessione per dare quindi spazio il 1 agosto 2020 all’esplosiva creatività artistica della coppia d’arte e di vita Anna Netrebko e Yusif Eyvazov, affiancati dalle star italiane Daniela Barcellona e Ambrogio Maestri su grandi arie e quadri di Verdi, Donizetti, Leoncavallo, Cilea e Giordano.

10 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità