Legnago

Il Teatro Salieri si accende contro la chiusura, Vinco: “Un segno molto forte”

Fondazione culturale Salieri ha aderito alla proposta che è stata fatta a livello nazionale di accensione delle facciate di tutti i teatri d'Italia.

Cultura Legnago e bassa, 23 Febbraio 2021 ore 18:36

Anche il Teatro Salieri di Legnago ha preso parte all’iniziativa “Facciamo luce sul teatro”.

Il Teatro Salieri si accende contro la chiusura

A un anno dal primo provvedimento governativo che determinava la chiusura dei teatri, nelle principali regioni del Nord “Unita” (Unione nazionale interpreti teatro e audiovisivo) ha invitato tutti gli artisti a organizzare un presidio dei teatri, sempre rispettando le misure di sicurezza.

Anche il Teatro Salieri di Legnago ha deciso di aderire a “Facciamo luce sul teatro” nella serata di ieri, lunedì 22 febbraio 2021. Il direttore Marco Vinco è riuscito a organizzare un evento del tutto speciale: dalle 19.30 alle 21.30 il era tutto illuminato, dalla facciata al foyer, al bar,  alla platea, uffici e anche i camerini. Nel foyer d’ingresso c’era poi un pianoforte a coda. Pianista e violinista hanno suonato una melodia che è stata amplificata all’esterno mentre dalle finestre aperte del 1 piano si poteva udire cantare un tenore e un soprano, rivolti verso la piazza.

Un segnale forte

Prima dell’esibizione, hanno preso parola il sindaco di Legnago, Graziano Lorenzetti e il direttore artistico del Teatro Salieri, Marco Vinco. Il primo cittadino ha affermato:

“E’ un’iniziativa importante. E’ un anno, che siamo in questa situazione e non sappiamo ancora quando ne andremo fuori, ovviamente vedremo cosa succederà con i vaccini, però il fatto che questa sera, e io devo ringraziare il maestro Vinco per aver organizzato questo evento, che è vero che viene fatto a livello nazionale, però mi risulta, e dopo ce lo dirà il maestro, che è l’unico che si fa un evento musicale e io a proposito di questo voglio ringraziare anche gli artisti che si stanno esibendo. Ringrazio anche i nostri Alpini della sezione di Legnago che ci stanno aiutando in queste dinamiche perché è tutto un po’ così, siamo ancora in questa situazione qua dopo un anno, purtroppo. Il maestro Marco Vinco, che è il nuovo direttore, che ha programmato questo evento in pochissimo tempo, peraltro, perché è una cosa che è stata organizzata con non poche difficoltà, perché poi la burocrazia ovviamente, e soprattutto in questo momento è anche importante (complessa), ma è riuscito a farlo e quindi lo ringrazio e ripeto, grazie anche agli artisti che si stanno esibendo, tra l’altro anche importanti”.

Vinco ha concluso:

“Abbiamo voluto, come Fondazione culturale Salieri aderire a questa proposta che è stata fatta a livello nazionale di accensione delle facciate di tutti i teatri d’Italia. Il Teatro Salieri non poteva essere da meno, doveva essere comunque assieme ai grandi teatri italiani, e la scelta di illuminare questa sera il teatro è stata accompagnata anche da quella di portare la musica, perché siamo certi che la vera luce del teatro non è solamente quella elettrica che può illuminare la nostra facciata e le stanze interne, ma è quella della musica e dello spettacolo, in particolare della musica legata al nostro grande concittadino Antonio Salieri. Ha voluto essere un segno molto forte, ancora più forte di quello degli altri teatri, la forza della musica ci unisce e ci fa sperare che veramente il governo dia un segnale positivo verso la riapertura, non chiediamo una riapertura immediata, non chiediamo una riapertura improvvisa, ma chiediamo una riapertura programmata e certa, perché troppe sono state le riaperture e le chiusure, gli investimenti e poi le chiusure di sipario che hanno caratterizzato il 2020”.

9 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli