Verona

In distribuzione “A…come amico cane”, consigli utili in tempo Covid

Il senso di civiltà di una comunità è dato anche dal benessere degli animali che vivono al suo interno.

In distribuzione “A…come amico cane”, consigli utili in tempo Covid
Verona Città, 13 Novembre 2020 ore 16:31

Un bignami di informazioni e consigli, divisi per tematiche.

Manuale

Dalla A di amico, alla M di morsicature, fino alla Z di zoonosi. Ma anche educazione, filaria, nutrizione e obblighi di legge. È il nuovo manuale dedicato ai cani realizzato dal Comune di Verona insieme alla Commissione Affari Animali, con il patrocinio di Ordine dei Farmacisti, Ulss9, Agec, Ordine dei Veterinari e Federfarma. Un opuscolo prezioso per tutti coloro che hanno un amico a quattro zampe e per quelli che pensano di accoglierne uno in famiglia, anche in questo particolare periodo. All’interno, infatti, ci sono tutti i numeri utili per ricevere assistenza Covid.

Il cane, a differenza di tanti altri animali domestici, ha bisogno di uscire durante la giornata. Se un proprietario risulta positivo o deve attenersi alla quarantena o all’isolamento fiduciario, ecco che a Verona ci sono i volontari della Consulta per la Tutela e il Benessere degli animali pronti a sostituire il padrone durante la passeggiata. Persone preparate che arrivano con tutti i dispositivi di protezione necessari, guinzaglio sterilizzato compreso.

Tutela degli animali

“A…come amico cane” verrà distribuito in tutti gli uffici comunali, dai veterinari e nelle farmacie. A illustrare il progetto, in piazza Bra, il sindaco Federico Sboarina e il consigliere comunale incaricato alla Tutela degli animali Laura Bocchi. Presenti anche il consigliere comunale e vicepresidente di Federfarma Gianmarco Padovani, vicepresidente della Commissione Affari animali, la presidente di Federfarma Elena Vecchioni, il veterinario che si è occupato dei contenuti della pubblicazione Gianluca Bragantini, il presidente dell’Ordine dei Veterinari Fabrizio Cestaro, la vicepresidente della Consulta per la Tutela e il Benessere degli animali Francesca Bighignoli. Ma anche Tommaso Venturelli, un veronese che si è messo a disposizione per curare tutta la parte grafica dell’opuscolo. Un manuale realizzato a costo zero. Sboarina ha spiegato:

“A pochi giorni dall’entrata in vigore del Regolamento comunale per la tutela degli animali, documento che da tutta Italia ci stanno chiedendo per replicarlo nelle altre città, diamo il via alla distribuzione di questo opuscolo. Un libricino con informazioni utili e preziose per tutti coloro che hanno un cane o intendono adottarlo. Il senso di civiltà di una comunità è dato anche dal benessere degli animali che vivono al suo interno. Essere responsabili con i nostri amici a quattro zampe significa amare loro e rispettare la comunità intera”.

Bocchi ha proseguito:

“Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato alla stesura e alla realizzazione di questa pubblicazione, si tratta di un altro passo in avanti nel percorso di sensibilizzazione che abbiamo avviato da qualche anno sulla tutela e il benessere animale. L’obiettivo è farne seguire altri, sui gatti e sulla fauna selvatica. Un grazie infine va ai volontari delle 10 associazioni che compongono la Consulta per la Tutela e il Benessere degli animali che, in questo periodo Covid, rispondono a tutte le richieste di aiuto”.

Padovani ha aggiunto:

“Il distanziamento sociale oggi rende ancor più centrale e fondamentale il ruolo degli animali domestici all’interno delle nostre case, un mondo con il quale bisogna imparare a comunicare e interagire. Ecco perché ogni informazione è utile e preziosa affinchè la relazione sia sana sia per l’uomo che per il cane”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità