Cultura

Lettura inclusiva un festival a Sommacampagna

Si parla di comunicazione alternativa con sei giorni di convegni e laboratori.

Lettura inclusiva un festival a Sommacampagna
Cultura Villafranca, 10 Aprile 2018 ore 10:25

Dal 14 al 19 aprile la Biblioteca Comunale di Sommacampagna organizza il Festival della lettura inclusiva, 6 giorni di convegni e laboratori per bambini, insegnanti, genitori e chiunque volesse approfondire un tema delicato e attualissimo come la comunicazione aumentativa alternativa.

Il programma del festival per la lettura inclusiva

Il festival si aprirà il 14 aprile, alle ore 14 a villa Venier, con il Convegno Tanti lettori tanti libri, con gli interventi di diversi esperti, logopedisti, pediatri e neuropsichiatri, ma anche librai e autori.
Il 15 aprile si terrà poi presso la Biblioteca di Sommacampagna il laboratorio Bestiario tattile, rivolto ai bambini di età compresa tra i 6 e gli 11 anni, gratuito ma con iscrizione obbligatoria e presenza di un genitore. Sempre a Sommacampagna è previsto per il 18 aprile il laboratorio Lettura di libri in simboli, rivolto ai bambini dai 3 ai 6 anni, che si ripeterà il 19 aprile presso la Biblioteca Civica di Verona. Entrambi i laboratori sono ad ingresso libero senza iscrizione.

Come è nato il progetto

L’interesse per l’argomento della lettura inclusiva nasce nel 2014, quando Sara Isoli, logopedista e Lucia Mazzi, neuropsicomotricista hanno contattato la Biblioteca di Sommacampagna per IN-BOOKati in biblioteca!, un progetto per la diffusione della Comunicazione Aumentata alternativa e della Lettura in Simboli. Questo tipo di attività, rivolta principalmente a persone con bisogni comunicativi complessi e non solo, ha mosso i primi passi dal Centro Sovrazonale della Comunicazione Alternativa (CSCA) presso il Polo di Neuropsichiatria infantile di Verdello (Bg).

Il primato di Sommacampagna

La Biblioteca di Sommacampagna quindi, prima fra le biblioteche del Veneto, ha organizzato negli ultimi anni delle giornate di sensibilizzazione e convegni in collaborazione con il CSCA, rivolte a genitori, insegnanti e esperti, acquistando, poco per volta, tutti i libri in simboli editi fino a oggi.
L’idea del Festival si aggancia all’iniziativa Giornata Dipende, organizzata per i giorni 20, 27 aprile e 30 maggio prossimo dall’Istituto Comprensivo Don Milani di Sommacampagna grazie a Francesca Bodini, insegnante della Scuola Primaria.
Monica Faccincani e Francesca Tosoni, le operatrici della Biblioteca Comunale, credendo fortemente nella necessità di formazione e di informazione sull’argomento, comunicano che è stato già raggiunto il numero massimo di partecipanti ma che sono disponibili per qualsiasi informazione in merito all’indirizzo mail bibliosomma@comune.sommacampagna.vr.it.