Cultura

Lo spreco alimentare al centro dell'attenzione

Venerdì 20 maggio nella parrocchia di Madonna del Popolo la Comunità di Emmaus, per festeggiare i 30 anni, ha organizzato un convegno sullo spreco alimentare.

Lo spreco alimentare al centro dell'attenzione
Cultura 20 Maggio 2016 ore 09:52

Venerdì 20 maggio nella parrocchia di Madonna del Popolo la Comunità di Emmaus, per festeggiare i 30 anni, ha organizzato un convegno sullo spreco alimentare.

Per celebrare il trentesimo anniversario della presenza della Comunità Emmaus a Villlafranca, è stato organizzato per questa sera, venerdì 20 maggio, un convegno dal titolo Lo spreco alimentare in Italia: le cause e i possibili rimedi.

L’evento si terrà alle 20,30 nella sala riunioni della parrocchia di Madonna del Popolo. Dopo l’introduzione e i saluti del responsabile della Comunità Emmaus di Villafranca, Renzo Fior, interverrà Luca Falasconi, ricercatore del Dipartimento di Scienze tecnologiche e agroalimentari dell’università di Bologna, cofondatore e socio di Last Minute Marchet e coautore di pubblicazioni dedicate allo spreco di acqua e di prodotti alimentare.

Altro relatore della serata sarà Francesco Gesualdi, attivista e saggista, allievo di Don Milani alla scuola di Barbiana, iniziatore del Consumo Critico Italiano e fondatore del Centro Nuovo Modello di Sviluppo. Il dibattito sarà moderato dal giornalista Giorgio Vincenzi. L’evento sarà ad ingresso libero e aperto a tutti.

La Comunità Emmaus a Villafranca nasce nel 1985 dopo un campo di lavoro organizzato nel paese. Visto il successo dell’evento il comune decise di mettere a disposizione un ex scuola. Attorno alla struttura cominciò a gravitare un gruppo di amici per approfondire temi della solidarietà, della pace, della nonviolenza. Negli anni il gruppo si è progressivamente ingrandito arrivando a coinvolgere centinai di persone.