Tragedia

Maxi incidente tra mezzi pesanti sulla A22: due morti e un ferito grave

Lo schianto si è verificato questa mattina poco prima delle 10.

Maxi incidente tra mezzi pesanti sulla A22: due morti e un ferito grave
08 Giugno 2020 ore 13:13

La A22 si è trasformata in una strada di sangue questa mattina: poco prima delle 10 nel tratto di strada poco lontano dal casello di Mantova Sud due mezzi pesanti si sono violentemente scontrati. Nel corso della mattinata sono stati tre i gravi incidenti che a quanto sembra avrebbero portato alla morte di due persone e al ferimento grave di una terza persona coinvolta.

 

Incidenti sulla A22: l’intervento dei soccorsi

I sanitari sono inizialmente intervenuti alle 9.45 con un’auto medica e un’ambulanza nel tentativo di salvare la persona rimasta gravemente ferita nell’impatto con l’altro mezzo pesante: al loro arrivo però non c’era già più niente da fare, il medico ha dovuto constatarne il decesso.

Un secondo incidente sarebbe avvenuto sempre sulla stessa strada alle 10.39 causando un ferito grave, ed un terzo – purtroppo anch’esso fatale – alle 11.11 ha portato alla morte di un 24enne. Secondo le prime informazioni il giovane, a bordo del proprio furgoncino sarebbe finito contro un tir. 

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti dell’ATS di Trento e i Vigili del fuoco di Mantova e sarebbe ora giunto anche un elisoccorso da Bergamo.

Autostrada bloccata

Secondo le informazioni di Automap, a causa di lavori stradali effettuati dopo lo svincolo di Mantova Sud e prima dello svincolo Pegognaga, fin dalle 8 di stamane si sono formate delle code. Ma l’incidente, avvenuto poco lontano dai lavori tra gli svincoli di Mantova Nord e Mantova Sud, ha provocato la chiusura della A22 Brennero-Modena con code fino a 4 km causate dalla missione di salvataggio e dalla messa in sicurezza della zona da parte dei vigili del fuoco.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Pochi giorni fa una tragedia scampata

Risale solo a pochi giorni fa, precisamente a giovedì 4 giugno 2020, il video di un camionista ubriaco che alla guida di un tir viaggiava sulla A1 sbandando a destra e sinistra generando il panico tra gli altri automobilisti. Fortunatamente, grazie all’intervento della Polizia stradale, il peggio è stato scongiurato e il camionista è stato fermato all’altezza del casello di Lodi. GUARDA QUI IL VIDEO

Meno fortuna, purtroppo, hanno avuto i genitori e i figli di un automobilista che a causa di un colpo di sonno ha causato un incidente mortale sulla A1, nei pressi del casello di Arezzo. L’incidente sarebbe avvenuto dopo un viaggio di 1600 chilometri quasi senza soste dalla Transilvania. GUARDA QUI IL VIDEO

(Immagine di repertorio)

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità