Verona

Open Day a Forte Lugagnano: musica, cibo e rievocazioni nel week end

L'idea di voler aprire alla città uno dei Forti più belli di Verona, compendio che da pochi anni è in gestione al Comune.

Open Day a Forte Lugagnano: musica, cibo e rievocazioni nel week end
Verona Città, 11 Settembre 2020 ore 17:07

Alla scoperta di Forte Lugagnano.

Appuntamento nel week end

Sabato 12 e domenica 13 settembre 2020 grande festa all’interno del compendio, per far conoscere alla cittadinanza la storia della fortificazione, i musei che si trovano al suo interno e il grande parco. E, allo stesso tempo, per mettere in luce le tante associazioni, guidate dai Marinai d’Italia, che svolgono attività culturali, storiche e di tutela del bene che il Demanio ha dato in gestione al Comune.

Ammirare le collezioni

Sabato, dalle 18 alle 24, musica, buon cibo e intrattenimento per tutti, nel rispetto delle misure anti Covid. Domenica, invece, dalle 10, alzabandiera, santa messa, passeggiate e visite guidate. In entrambe le giornate i veronesi potranno vedere le collezioni delle associazioni, tra cui quelle dei gruppi Sesto Alpini e Forte Rudolph, assistere a scene rievocative con mezzi, abiti e uniformi storiche e conoscere le tante realtà che operano all’interno del Forte, come la Protezione civile e i Subacquei.

L’iniziativa è stata presentata a Palazzo Barbieri dal vicesindaco Luca Zanotto, insieme a Paolo Moletta, presidente associazione Marinai d’Italia, realtà che coordina le attività all’interno del forte, e Umberto Nannini, vicepresidente dell’associazione “Vivere la storia”. Zanotto ha spiegato:

L’invito è rivolto a tutta la cittadinanza, dai bambini agli anziani. Questo open day, infatti, vuole aprire alla città uno dei Forti più belli di Verona, compendio che da pochi anni è in gestione al Comune. Dal Demanio, infatti, abbiamo acquisito la fortificazione, che ora è teatro di tante attività storico-culturali grazie all’impegno delle associazioni presenti nel Forte. Un lavoro di squadra per mantenere al meglio il compendio e, soprattutto, per rivitalizzarlo e farlo conoscere”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità