Rassegna internazionale del presepio, ancora poco tempo per vederla

Gli oggetti esposti fanno parte del mondo dello spettacolo e di quello museografico.

Rassegna internazionale del presepio, ancora poco tempo per vederla
Verona Città, 07 Gennaio 2020 ore 16:39

Rassegna internazionale del presepio, ancora poco tempo per vederla.

Rassegna internazionale del presepio, ancora poco tempo per vederla

C’è tempo fino a domenica 19 gennaio 2020, al Palazzo della Gran Guardia per vedere la 36esima edizione della Rassegna internazionale del Presepio nell’arte e nella tradizione “Presepi dal mondo a Verona”. Si ratta della  ricca esposizione di presepi ed opere d’arte ispirati al tema della Natività, provenienti da musei, collezioni, maestri presepisti e appassionati di tutto il mondo. Gli oggetti esposti, fanno parte di due mondi, in un certo senso integrati: quello dello spettacolo, i presepi si possono infatti assimilare a delle sacre rappresentazioni fisse e quello museografico, per certe caratteristiche scultoree di pregio e per le dimensioni di alcuni personaggi scolpiti e modellati nei secoli passati.

Nel Guinness dei Primati il suo simbolo, la Stella Cometa

L’esposizione continua ad ottenere grandi consensi e riconoscimenti ogni anno, quasi a sottolinearne il carattere di multietnicità e tolleranza tra popoli di culture diverse. La Mostra è nel Guinness dei primati, con i suoi 400 presepi provenienti da tutto il mondo, mantenendo uno spazio espositivo molto ampio. È anche nel Guinness dei Primati il suo simbolo, la Stella Cometa, ideata da Alfredo Troisi e progettata da Rinaldo Olivieri. È la più grande archiscultura del mondo, realizzata in acciaio, alta 100 metri, pesa 88 tonnellate.