Cultura

Salieri, lo spettacolo Zuppa di Sasso aprirà la rassegna La scuola a Teatro

Mercoledì 20 novembre alle 10.00 lo spettacolo dedicato alla scuola infanzia.

Salieri, lo spettacolo Zuppa di Sasso aprirà la rassegna La scuola a Teatro
Cultura Legnago e bassa, 19 Novembre 2019 ore 11:19

Salieri, lo spettacolo Zuppa di Sasso aprirà la rassegna La scuola a Teatro.

Grande successo per la rassegna La scuola a Teatro

Mercoledì 20 novembre alle 10.00 lo spettacolo Zuppa di Sasso dedicato agli alunni della scuola infanzia, della Compagnia Accademia Perduta/ Romagna Teatri, aprirà la rassegna La scuola a Teatro 2019-20. La rappresentazione rientra nella Settimana dei Diritti dell’Infanzia organizzata in collaborazione con il Comune di Legnago, Assessorato alla Cultura e Scuola. A grande richiesta – lo spettacolo già esaurito da mesi - avrà una seconda replica il giorno successivo, giovedì 21 novembre alle 10, con già ulteriori 400 adesioni provenienti da tutti i Comuni della Pianura Veronese.

Zuppa di Sasso a Teatro in occasione della settimana dei diritti

Zuppa di Sasso, della compagnia Accademia Perduta, è lo spettacolo scelto per la settimana dei Diritti per l’infanzia, proprio per rappresentare e non sottovalutare l’ultimo principio (il decimo) della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia del 1989. La fiaba a cui è ispirato lo spettacolo si perde nelle trame del tessuto popolare fitto di storie, racconti, aneddoti. Risale ad epoche in cui giramondo, vagabondi, soldati reduci da battaglie campali che tentavano di ritornare a casa, di solito affrontati a piedi e senza risorse, incontravano gli abitanti di villaggi sul loro percorso. Stranieri, sconosciuti che chiedevano ospitalità e ristoro e che alle volte con qualche espediente sapevano conquistare la fiducia degli abitanti dei luoghi che attraversavano, risvegliando in questi ultimi sentimenti e sensazioni dimenticate o sopite.

La storia narra appunto di uno di questi viandanti che raggiunge un villaggio e non trova ospitalità per la paura e la diffidenza degli abitanti. Solamente attraverso un espediente riuscirà a saziarsi. Improvvisa un fuoco nella piazza del paese e, dopo aver chiesto in prestito una pentola, mette a bollire un sasso di fiume. La curiosità prende il sopravvento sulla diffidenza e ben presto tutti gli abitanti del posto desiderano aggiungere qualcosa, chi il sale, chi una verdura, all’ingrediente segreto che bolle in pentola e in alcuni casi la fiaba termina con una festa a cui partecipano tutti allegramente, in altri invece, la minestra se la mangia solamente l’improvvisato cuoco.
In tutte le versioni della storia però c’è un denominatore comune: il viandante, così come è apparso se ne va, senza dare spiegazioni, senza dire chi sia. Semplicemente riprende il suo viaggio e scompare anche se lascia una profonda traccia del suo passaggio.

Un calendario ricco e con già moltissime adesioni

Anche le altre proposte della rassegna hanno registrato già moltissime adesioni dalle scuole ed alcune risultano già esaurite.

Ecco il calendario

Scuola primaria


Mercoledì 5 Febbraio 2020 ore 10.00
I virtuosi della Rotonda
L’ARCHETTO NELLA ROCCIA
Musiche di L. Van Beethoven, J. Brahms, B. Britten, M.A. Charpentier,
E. Grieg, C. Saint Saens, D. Shostakovich, J. Strauss, A. Vivaldi.

Scuola secondaria di primo grado


Mercoledì 12 Febbraio 2020 Ore 10.00
Onda Teatro/ Officina Papage
GAIA E L’ENERGIA DELLA TERRA
di Silvia Elena Montagnini e Marco Pasquinucci

Scuola secondaria di secondo grado


Venerdì 29 novembre 2019 Ore 10.00
Anfiteatro
NELSON
testo e regia Giuseppe Di Bello

Venerdì 6 marzo 2020 Ore 10.00

Piccolo Teatro di Milano /Teatro D’Europa e  Charioteer Theatre
ROMEO E GIULIETTA (are dead)
spettacolo in lingua inglese

Continua inoltre l’iniziativa
Scopriamo il dietro le quinte del Teatro
Visite guidate per studenti e insegnanti

Calpestare il palcoscenico, vedere la graticcia, visitare i camerini, ascoltare la storia del teatro, incontrare le persone che ci lavorano: un viaggio curioso e stimolante per grandi e piccini per comprendere come dietro ogni emozione c’è lavoro, tecnica, professionalità e tanta, tanta passione.

La visita guidata (della durata di circa un’ora) è aperta ai ragazzi di tutte le scuole e di tutte le età, in gruppi di circa 20 persone a turno, da concordare con la segreteria del Teatro.

Le visite guidate sono organizzate in collaborazione con l’Associazione Orizzonti Teatrali.

Info

Francesca Tonegato, Segreteria Generale e Biglietteria, Teatro Salieri Via XX Settembre 26

044225477

Fax 0442625584

info@teatrosalieri.it

pec@pec.teatrosalieri.it

www.teatrosalieri.it

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter