Cultura

Vacanze 2019 in Europa, viaggio nelle metropoli mainstream

Da Mosca a Berlino, da Londra a Budapest: cinque città da visitare scoprendo le loro perle nascoste

Vacanze 2019 in Europa, viaggio nelle metropoli mainstream
Cultura 22 Maggio 2019 ore 06:22

Le vacanze 2019 ci portano in Europa e oltre. Concedetevi un weekend e, se possibile, anche qualcosina di più in una capitale europea. Si tratterà di un’esperienza che ricorderete, soprattutto se andrete a caccia delle perle nascoste di queste metropoli mainstream proposte da Holidu, il motore di ricerca per case vacanza.

Vacanze 2019 a Berlino

Iniziamo da Berlino. Città alternativa, originale e ricca di storia. I must see sono naturalmente la Porta di Brandeburgo, il Reichstag e i resti del muro. Fra le chicche ecco il Theater im Keller a Reuterkiez, ossia un teatro in questo sono organizzati i Travestieshow, per chi vuole ridere di gusto. Ecco poi il Flimrauschpalast, un piccolo cinema dall’aria indie all’interno di una vecchia fabbrica (si trova a Moabit).

vacanze 2019

Londra da scoprire

A due passi da Hyde Park, nel quartiere di Mayfair si trova l’Howard Griffin Gallery. E’ una colorata e suggestiva galleria d’arte, ricca di street art. Spazio poi al The Castle Cinema, vicino al Parco Olimpico. A Hoxton troviamo anche la Parasol Unit. Parliamo di una fondazione no-profit di arte contemporanea: un luogo d’arte da visitare che ha come unico scopo la condivisione.

Budapest non è solo terme

Partiamo con lo Stúdió K Színház, un piccolo teatro a est del Danubio dove rilassarsi in un ambiente intimo. L’Arnoldo è invece una galleria d’arte di Ujbuda: qui oltre alle opere degli artisti locali si può bere un buon caffè e assaggiare cioccolatini handmade. A proposito di artisti locali: altra chicca è la Koller Galeria, nel quartiere del castello di Buda.

Mosca e le sue perle

Oltre alla Piazza Rossa, al Cremlino e al Bolshoi ecco per esempio la Casa di Stanislavskij. Situata nel centro città, l’abitazione del regista teatrale darà la possibilità di conoscere da vicino il suo celebre metodo. Ecco poi la Podpol'naya Tipografiya. E’ un’antica copisteria sotterranea, capace di stampare e diffondere volantini rivoluzionari durante la Prima Rivoluzione Russa.

Kiev, fra moda e live show

A completare il quadro è la capitale ucraina. Nel quartiere storico di Pecherskyi c’è il Victoria Museum. Qui si possono ammirare gli abiti originali dal 18esimo a 20esimo secolo sono protagonisti. Chiudiamo con l’Artkvadrat: dal 1991 è l’unico teatro in Ucraina completamente basato su improvvisazione e live show. L’ideale per chi vive alla giornata…