Villafranca: i Soffiastorie portano la storia del tango in auditorium

Le note di Piazzolla unite alla narrazione di storie per una serata suggestiva fra nostalgia e passione

Villafranca: i Soffiastorie portano la storia del tango in auditorium
Cultura 12 Novembre 2017 ore 14:12

Le note di Piazzolla unite alla narrazione di storie per una serata suggestiva fra nostalgia e passione

Una serata con la partecipazione di musicisti e lettori professionistiper scoprire che il tango significa nostalgia, emigrazione, riscatto sociale e passione, organizzata dal Comitato Culturale della Biblioteca Comunale Civica di Villafranca: "Avevo visto questo spettacolo a Verona, e mi aveva colpito molto. Per questo, già da un anno, abbiamo lavorato per organizzarlo a Villafranca, sarà una serata davvero divertente" ha spiegato Rosetta Rizzini, presidente del Comitato.

Venerdì 17 novembre alle ore 20.45 nell'auditorium comunale si esibiranno i "Soffiastorie" gruppo che nasce dalla collaborazione di quattro affermati musicisti e dal loro desiderio di unire il suono di strumenti a fiato (flauto traverso, clarinetto, etc.) in una versione del tutto inedita di noti capolavori musicali, affrontando sia la grande musica cameristica, sia il brano didattico e la musica da ballo.

Nel viaggio musicale di questa serata i "Soffiastorie" seguiranno le orme della rivoluzione operata da Piazzolla che pose il tango al vertice di un nuvo genere strumentale tale da elevarlo a musica assoluta, indipendente dal ballo.

Pamela Morgia e Giuseppe Schiavone al flauto traverso, Lorenzo Spina e Alessandra Rossi al clarinetto basso, Elena Pigozzi con testi e voce narrante costruiranno un percorso sonoro che tocca anche altri compositori. La serata non sarà però solo musicale, perché la scrittrice Elena Pigozzi, mediante svariate trame narrative, la renderà più suggestiva ed emozionante coinvolgendo il pubblico e redendolo quasi protagonista diretto.