Commissari per la Tosoni. I lavoratori sperano

Il Gruppo industriale Tosoni è ore in amministrazione straordinaria. Sono 508 i dipendenti in attesa di risposte dai tre nuovi commissari del ministero.

Commissari per la Tosoni. I lavoratori sperano
Economia 11 Maggio 2016 ore 15:02

Il Gruppo industriale Tosoni è ore in amministrazione straordinaria. Sono 508 i dipendenti in attesa di risposte dai tre nuovi commissari del ministero.

È scattata l’amministrazione straordinaria per il Gruppo Industriale Tosoni (Git). I 500 dipendenti sono in attesa di sapere quale sarà il loro futuro, ora nelle mani di tre commissari, che nei giorni scorsi hanno incontrato il presidente Bruno Tosoni per comprendere i dettagli sulla situazione delle nove aziende del gruppo.

La holding veronese ha accumulato debiti per oltre 300 milioni di euro ed è stata ufficialmente dichiarata insolvente. In precedenza c’era stato il tentativo, da parte dei vertici, di allestire un concordato appoggiandosi al tribunale, ma l’assemblea dei creditori aveva bocciato il piano industriale presentato per alcune aziende del gruppo.

Ora i tre commissari Riccardo Bonivento, Silvia Zenati e Pietro del Fabbro, nominati dal Ministero per lo Sviluppo Economico, prenderanno il posto dell’ex patron Bruno Tosoni alla guida delle aziende. A loro spetterà il compito di trovare nuovi investitori e nuove commesse, per avviare un complesso piano di ristrutturazione dell’intero gruppo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità