Confartigianato in pressing sui candidati sindaco

Confartigianato ha presentato un documento ai candidati sindaco con le problematihe da risolvere assieme dopo le elezioni amministrative.

Confartigianato in pressing sui candidati sindaco
Economia 24 Maggio 2016 ore 13:39

Confartigianato ha presentato un documento ai candidati sindaco con le problematihe da risolvere assieme dopo le elezioni amministrative.

Un documento contenente nove proposte, corrispondenti ad altrettanti problemi da risolvere, è stato inviato da Confartigianato Verona (la principale associazione artigiana della provincia) a tutti i candidati sindaco dei 24 comuni veronesi interessati dalle prossime elezioni (tra questi figurano anche Buttapietra, Isola della Scala e Povegliano).

«Proposte, richieste e temi su cui Confartigianato vigilerà», questa l’apertura della sezione del documento, perché l’associazione intende continuare a svolgere quel ruolo di ‘vedetta’ rispetto all’operato di qualsiasi soggetto istituzionale, sottolineando la massima disponibilità alla collaborazione e al confronto.

Tra i punti sui quali l’Associazione artigiana ha presentato le proprie proposte: la tassazione locale, con particolare attenzione alla tassa sui rifiuti (TARI), con un invito al senso di responsabilità nella definizione delle tariffe; gli appalti e i lavori pubblici, con richiami , ad esempio, ad appalti a “km 0” e uso di manodopera locale. E ancora la lotta alla burocrazia, l’occupazione giovanile, le politiche per l’impresa, la sicurezza e l’abusivismo, la rivitalizzazione dei centri storici, i tempi e gli orari della pubblica amministrazione, le infrastrutture digitali.

Il documento, presentato alla stampa lunedì 23 maggio, è stato inviato a tutti i candidati sindaco dei 24 comuni che andranno al voto. «Si tratta del primo passo di un’operazione che vorremmo portare avanti successivamente all’appuntamento elettorale – ha affermato Franco Cappellaro, dirigente di Confartigianato – quando, tramite i nostri dirigenti e rappresentati territoriali, proporremo ad ogni nuovo primo cittadino un incontro e un confronto, per scendere nel dettaglio delle esigenze e delle problematiche di ogni singolo comune».

  

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità