Economia

Festival Teatro della Scuola, studenti da tutta la provincia recitano a Valeggio

Il Festival accoglie, sulle scene di un vero teatro, i gruppi teatrali nati principalmente, ma non solo, nelle scuole della nostra provincia che presentano il lavoro teatrale preparato nel corso dell’anno scolastico.

Festival Teatro della Scuola, studenti da tutta la provincia recitano a Valeggio
Economia Villafranca, 26 Aprile 2019 ore 19:47

Il 2, 3 e 4 maggio 2019 tornerà in scena il 7° Festival Teatro della Scuola presso il Teatro Smeraldo di Valeggio sul Mincio. Il Festival accoglie, sulle scene di un vero teatro, i gruppi teatrali nati principalmente, ma non solo, nelle scuole della nostra èrovincia che presentano il lavoro teatrale preparato nel corso dell’anno scolastico.

Un evento in costante crescita

L’iniziativa è nata nel non lontano 2013, grazie alla collaborazione tra l’Istituto Comprensivo Statale “G. Murari”, il Comune di Valeggio sul Mincio e l’Ufficio Scolastico di Verona, con la partecipazione di 4 gruppi teatrali e 75 ragazzi sulle scene per arrivare alla 6° edizione 2018 che ha visto sulla scena ben 16 gruppi e 561 ragazzi provenienti, oltre che dalla provincia veronese, anche da Lombardia e da Liguria. E’ stata una sorpresa graditissima e commovente la partecipazione di un gruppo di “ospiti” della casa circondariale di Verona con la quale è stato condiviso all’interno della casa stessa un loro lavoro teatrale.

Il filo conduttore di questa edizione sarà “Il libro va in scena”

In ogni edizione è stato sviluppato un tema di riferimento relativo ad un personaggio o ad un evento che ne ha caratterizzato la ricorrenza: W. Shakespeare, D. Fo, H. Ibsen ed il suo famoso romanzo “Casa di bambola” sulla scia del quale è stata affrontata la tragicità della violenza sulle donne. Il filo conduttore di questa edizione sarà “Il libro va in scena”. I libri raccontano storie che possono essere rappresentate attraverso l’adattamento scenico, possono ispirare laboratori di scrittura e stimolare momenti di riflessione collettiva. La lettura e l’approfondimento di testi di autori contemporanei (prevalentemente dal ‘900 ad oggi) e la loro rielaborazione scenica diventa occasione di crescita culturale per i giovani, di riflessione sul proprio vissuto e sui valori più importanti e significativi della vita Sarà prevista, durante le tre giornate di spettacolo, la partecipazione di scrittori particolarmente attivi nel territorio veronese.