Economia

Gli studenti più bravi di Sommacampagna in viaggio a Roma

Hanno visitato Montecitorio, la Camera dei deputati e la città della Capitale.

Gli studenti più bravi di Sommacampagna in viaggio a Roma
Economia Villafranca, 01 Aprile 2019 ore 14:22

Gli studenti più bravi di Sommacampagna in viaggio a Roma. Hanno visitato Montecitorio, la Camera dei deputati e la città della Capitale.

Gli studenti più bravi di Sommacampagna in viaggio a Roma

L’Amministrazione comunale, come tradizione consolidata degli ultimi anni, ha omaggiato di un viaggio premio a Roma le ragazze e i ragazzi più meritevoli residenti nel territorio comunale, ma frequentanti a Sommacampagna, Caselle e altri comuni. Gli studenti premiati sono quelli che hanno conseguito nello scorso anno scolastico ottimi risultati scolastici, una votazione, cioè, superiore all’8,5.

"Vacanze romane"

3 foto Sfoglia la gallery

L’esperienza premio si è svolta il 28 e 29 marzo, in cui i ragazzi, accompagnati da alcuni insegnanti e alcuni rappresentanti dell’Amministrazione comunale, hanno visitato Montecitorio, la Camera dei Deputati e la città di Roma. Questi i ragazzi e le ragazze che hanno partecipato al viaggio premio: Arduini Diego, Buzzi Sara, Gamba Vanessa, Gramantieri Francesco, Milic Sara, Riccò Sabrina, Turco Pietro, Brentegani Manuel, Gambini Christian, Benedetti Beatrice, Fasol Tommaso, Serpelloni Samuele, Bellotti Chiara, Bozzini Chiara, Bricolo Isotta, Carton Valentina, Cazzador Francesco, Corradi Lara, Fasoli Francesca, Fasoli Vittoria, Fusina Sofia, Lavecchia Jonathan, Ottaviani Emma, Lemmens Thomas, Pavanello Gaia, Resideori Anna, Rotta Calearo Maria Elena, Sette Filippo, Tosoni Pietro, Trivellati Federico, Valbusa Ilaria, Vladimirov Mikhail, Zamboni Giorgia.

Già omaggiati da un attestato

Il 21 marzo nella Sala Affreschi del Comune i ragazzi e i loro genitori sono stati ricevuti dal sindaco e dalla giunta per ricevere un attestato di merito. L’Amministrazione comunale con questo viaggio intende premiare le eccellenze del territorio. «È un motivo d’orgoglio - commenta l’Assessore al sociale Alessandra Truncali - poter premiare i ragazzi con un’esperienza importante come questa. Ciò che ci rende ulteriormente fieri, è che con queste attività assistiamo alla nascita di un gruppo eterogeneo di ragazzi, che stanno facendo esperienze diverse in scuole e comuni differenti, ma che accomunati dalla passione per lo studio e dall’impegno dimostrato tra i banchi, ritrovano il piacere di stare insieme e di creare amicizie e legami anche fuori dall’ambiente scolastico». «Un ringraziamento particolare - spiegano dal Comune - va alla signora Anna Montresor e famiglia e alla ditta Mbm di Caselle, che da anni sponsorizza il premio e il viaggio, al funzionario Massimo Giacomini dell’ufficio Servizi Scolastici e alla dottoressa Rossetti, ex dirigente del comprensivo di Sommacampagna per l’organizzazione».