Economia

Guardia di Finanza di Verona al via il progetto di educazione alla legalità economica

Le Fiamme Gialle scaligere hanno incontrato gli studenti per parlare dell’importanza che riveste questo principio.

Guardia di Finanza di Verona al via il progetto di educazione alla legalità economica
Economia Verona Città, 05 Aprile 2019 ore 14:45

Guardia di Finanza di Verona al via il progetto di educazione alla legalità economica. Le Fiamme Gialle scaligere hanno incontrato gli studenti per parlare dell’importanza che riveste questo principio.

Guardia di Finanza di Verona al via il progetto di educazione alla legalità economica

Il giorno 29 marzo scorso, presso la scuola secondaria di primo grado «A. Caperle» di Verona le Fiamme Gialle scaligere hanno incontrato gli studenti per parlare dell’importanza che riveste il principio della legalità nella società odierna. L’iniziativa, svolta nell’ambito del progetto «educazione alla legalità economica», nasce da un protocollo d’intesa stipulato tra il Comando Generale della Guardia di Finanza ed il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, finalizzato a promuovere un programma di attività a favore degli studenti della scuola primaria e secondaria di I° e II° grado.

I contenuti del progetto

L’intento è quello di far maturare nei ragazzi la consapevolezza del valore della legalità, con particolare riferimento alla prevenzione dell’evasione fiscale, dello sperpero di risorse pubbliche, delle falsificazioni, della contraffazione e all’uso ed allo spaccio di sostanze stupefacenti. Il progetto sviluppato di concerto con il predetto Dicastero, analogamente alle precedenti edizioni, anche per l’anno scolastico 2018/2019 prevede l’organizzazione, a livello nazionale, di incontri presso le scuole orientati a:

  • trasmettere il concetto di “sicurezza economica e finanziaria”;
  • diffondere il messaggio della “convenienza” della legalità economico-finanziaria;
  • rendere consapevoli i giovani del delicato ruolo rivestito dal Corpo, quale organo di polizia vicino a tutti i cittadini, per la tutela della legalità e delle libertà economiche.

Il concorso abbinato

All’iniziativa è abbinato un concorso denominato «Insieme per la legalità» nell’ambito del quale gli studenti, riflettendo sui valori civili ed educativi delle tematiche affrontate, potranno realizzare rappresentazioni grafico-pittoriche e produzioni video-fotografiche.