Economia

Paluani e Coldiretti a sostegno del made in Italy

Paluani Spa e Coldiretti Veneto hanno siglato un accordo affinché l'azienda dolciaria utilizzi quasi esclusivamente prodotti di orgigine italiana.

Paluani e Coldiretti a sostegno del made in Italy
Economia 31 Maggio 2016 ore 10:59

Paluani Spa e Coldiretti Veneto hanno siglato un accordo affinché l'azienda dolciaria utilizzi quasi esclusivamente prodotti di orgigine italiana.

Con la firma dell’accordo tra Coldiretti Veneto e Paluani Spa, merendine, croissant, panettoni e pandori saranno prodotti con uova, burro, latte e zucchero di origine italiana. È quanto sancisce l’intesa firmata ieri, lunedì 30 maggio, dai rispettivi rappresentanti Martino Cerantola, presidente di Coldiretti Veneto e Michele Cordioli, vice presidente di Paluani S.p.A, per dare avvio ad un progetto che premia imprese agricole del territorio e strutture economiche del settore agroalimentare.

«E’ a giugno che si fanno i contratti commerciali – ha esordito Cordioli – e noi guardiamo ad un Natale al 95% fatto di materia prima proveniente dall’Italia, puntando ovviamente a recuperare presto quei 5 punti di percentuale e arrivare ad una cifra tonda».

Su questo auspicio concorda Coldiretti che non solo è promotore dell’iniziativa ma, come ha precisato Cerantola, è garante dell’operazione, «La ricaduta positiva per i nostri agricoltori è indubbia – ha puntualizzato quest’ultimo – ma sottolineiamo che l’operazione non deve essere di facciata ma una scelta convinta per rispetto soprattutto dei consumatori finali».

Da questo momento in poi l’ufficio acquisti dello stabilimento di Verona potrà contare sulle 200/300 mila tonnellate di zucchero frutto dei 33 mila ettari di barbabietole coltivate in Veneto e lavorate nello zuccherificio di Pontelongo,  senza trascurare i quantitativi di latte di alta qualità e derivati della cooperativa di II grado di Mantova assicurati da più di 2.000 soci allevatori che dal 1966 garantiscono tradizione e solidarietà.