Economia

Progetto Erasmus a Soave partono le docenti

Già quattro insegnanti hanno soggiornato in Svezia, e qui sono arrivate due neolaureate georgiane.

Progetto Erasmus a Soave partono le docenti
Economia Est Veronese, 16 Aprile 2019 ore 13:35

Progetto Erasmus a Soave partono le docenti. Già quattro insegnanti hanno soggiornato in Svezia, e qui sono arrivate due neolaureate georgiane.

Progetto Erasmus a Soave partono le docenti

Prosegue l'attuazione del progetto Erasmus, finanziato dall'Unione Europea, dal titolo “Sviluppo professionale docente”, nell'Istituto Comprensivo di Soave con la partecipazione di quattro insegnanti nel mese di marzo a visite studio in Islanda e in Svezia. Infatti per l'Islanda le insegnanti Elena Bosco e Marzia Viviani hanno partecipato per una settimana alla visita di alcune scuole nei pressi della capitale Reykjavik partecipando anche a seminari sul sistema scolastico islandese.

Precedute da altre due docenti

L'ultima settimana di marzo ha visto invece coinvolte altre due insegnanti, Michela Benetton e Cristina Cherubin, in un'esperienza simile, ma nella capitale della Svezia, Stoccolma. Entrambe queste occasioni si sono rivelate molto entusiasmanti ed interessanti, sia nel cercare di studiare questi sistemi scolastici nord-europei che nel tentativo di cogliere buone pratiche possibili da “importare” nell'istituto visti i molti aspetti per cui queste realtà scolastiche europee sono ritenute all'avanguardia nel settore dell'apprendimento.

Hanno lavorato con un team internazionale

Le insegnanti hanno lavorato in grande sinergia con circa un centinaio di altri insegnanti europei appartenenti a diversi ordini scolastici provenienti da circa quindici nazionalità. Questa opportunità si è rivelata molto preziosa, poiché ha permesso di confrontarsi sia in grandi gruppi che in gruppi più ristretti con diversi insegnanti per discutere tematiche attuali, riscontrando problematiche comuni a livello europeo nel mondo della scuola di questi ultimi anni e cercando possibili tentativi di soluzione al fine di offrire migliori esperienze di apprendimento.

Ospitate due laureate georgiane

Il progetto viene da circa un anno portato avanti dalle docenti Bosco E. e Cherubin C. con la fattiva collaborazione del preside reggente, Giuseppe Boninsegna, e della dirigente della segreteria, Maria Luisa Guadin. Si è da poco conclusa anche un'altra esperienza che ha visto coinvolte due ragazze laureate della Georgia effettuare lezioni in lingua inglese in tutto l'Istituto: scuola dell'infanzia e primaria di Cazzano, scuola primaria e scuola secondaria di primo grado di Soave. Educhange, questo il nome del progetto, è stato reso possibile grazie anche alla collaborazione delle insegnanti, all'ospitalità e supporto di alcune famiglie e all'importante contributo del Comitato Genitori dell'Istituto Comprensivo di Soave. Questi progetti hanno lo scopo di migliorare il corpo Insegnanti ed arricchire l'Offerta Formativa a tutti gli alunni. Inoltre, nell'ottica di far fruttare più estesamente possible queste esperienze, tale offerta è stata ampliata anche alle famiglie: per gli adulti, infatti, sono stati attuati e sono ancora in corso diversi corsi di lingua inglese tenuti da docenti dell'Istituto con anche attività di divulgazione delle esperienze all'estero.