Fase 2

Tutti gli artigiani che potranno riaprire dal 4 maggio (e quelli già aperti)

Un elenco completo di tutte le attività che possono riaprire in base al codice Ateco

Tutti gli artigiani che potranno riaprire dal 4 maggio (e quelli già aperti)
Verona Città, 28 Aprile 2020 ore 12:00

Conoscere quali sono le aziende e imprese che possono riaprire sembra sempre più un rebus tra codici Ateco e incertezze.

Le disposizioni del nuovo Dpcm

Riuscire a capire, in base al Dpcm, chi sono le imprese e le attività che possono aprire dal 4 maggio non è sempre facile e sono moltissime le richieste di chiarimento inviate ai Comuni.

Facendo un po’ di chiarezza, le disposizioni del Dpcm che è stato firmato domenica 26 aprile 2020, definito come “Fase 2”, si applicano quasi tutte dalla data del 4 maggio 2020 in sostituzione di quelle del precedente Dpcm firmato il 10 aprile 2020 e sono efficaci fino alla data del 17 maggio 2020. Va precisato che si applicano già dal 27 aprile 2020 il comma 7 ed il 9 dell’artico 2 che indicano:

“(7) Le imprese, le cui attività dovessero essere sospese per effetto delle modifiche di cui all’allegato 3, ovvero per qualunque altra causa, completano le attività necessarie alla sospensione, compresa la spedizione della merce in giacenza, entro il termine di tre giorni dall’adozione del decreto di modifica o comunque dal provvedimento che determina la sospensione.

(9) Le imprese, che riprendono la loro attività a partire dal 4 maggio 2020, possono svolgere tutte le attività propedeutiche alla riapertura a partire dalla data del 27 aprile 2020”.

Pertanto il DPCM del 10 aprile 2020 non è da intendersi abrogato ed è tuttora in vigore anche per la parte che riguarda la comunicazione al Prefetto.

Chi può aprire dal 4 maggio?

Per dare un maggiore supporto alle imprese, Confartigianato Verona ha creato una lista che prevede, nel dettaglio, quali sono le attività che potranno riprendere a partire dal 4 maggio 2020. E’ bene ricordare che le imprese, nel caso vogliano proseguire/aprire l’attività essendo di supporto alle filiere attive, devono inviare la comunicazione alla Prefettura per richiedere la prosecuzione dell’attività mentre, se già presentata in precedenza, la comunicazione non deve essere presentata nuovamente. Per sapere se la vostra attivtà potrà iniziare a lavorare, basterà conoscere il proprio codice Ateco principale (da visura camerale) e verificare la situazione descritta:

  • con riquadro VERDE le attività autorizzate;
  • con riquadro ROSSO le attività sospese;
  • con riquadro GIALLO le attività sospese in alcuni ambiti ma autorizzate in altri.

Ecco le attività autorizzate

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Verona e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Verona (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità