Gossip
Gossip

Che cosa c'entra Verona nella separazione fra Totti e Ilary

L'ex marito della nuova fiamma del "pupone", Noemi Bocchi, ovvero l'imprenditore romano Mario Caucci,  gestiva una cava a Rivoli Veronese, poi fallita

Che cosa c'entra Verona nella separazione fra Totti e Ilary
Gossip Verona Città, 23 Dicembre 2022 ore 13:48

Il racconto sui giornali non si è limitato ad affrontare la separazione, ma nei botta e risposta e le accuse tra i due ex coniugi, sono trapelati anche particolari della loro vita privata

Separazione Noemi Bocchi-Mario Caucci: affondato non solo il matrimonio, ma anche l'attività nel veronese

Toccato il fondo si può solo risalire, è un adagio che si adatta bene ad ogni situazione. E' quello che deve aver sperato anche Mario Caucci, ex marito di Noemi Bocchi, ora compagna di Totti, dopo essersi ritrovato di colpo a piangere la fine del matrimonio e della sua azienda di Rivoli Veronese, trascurata per cercare di fronteggiare la crisi domestica.

Stavolta a riportare alla ribalta del gossip amoroso Verona, la città degli innamorati per antonomasia, non è quindi la storia travagliata tra Romeo e Giulietta, ma la tumultuosa separazione tra Francesco Totti e Ilary Blasi. La fine della loro relazione ha tenuto banco sui social e su tutti i rotocalchi nazionali dove sono finite, prima delle indiscrezioni, poi delle mezze verità e infine le foto che testimoniavano senza dubbio che nel loro cuore si era fatta strada una nuova passione: Noemi Bocchi per Totti, un imprenditore tedesco per la Blasi.

A Verona un distaccamento dell'azienda familiare che gestiva direttamente Caucci e che è fallita

Nel carosello degli articoli comparsi sulla celebre coppia, ripresa nell'ultimo periodo anche con le rispettive " nuove fiamme", viene nominata anche Verona. Ecco che le vicende del Pupone e della sua ex consorte, sembrerebbero così spostarsi dai tradizionali salotti del gossip: la capitale e le località di vacanza più modaiole, dove di solito i vips vanno anche a cercare di ristorare un cuore infranto.

Il protagonista della storia che si consuma sulle rive dell'Adige, invece altri non è che  il "re" del marmo Mario Caucci,  ex marito di Noemi Bocchi, biondissima nuova fiamma del " re di Roma".

Mario Caucci, imprenditore romano e rampollo di una famiglia di Tivoli da sempre impegnata nel settore dell’estrazione e della lavorazione del travertino, nel 2004 era diventato amministratore delegato della "Caucci Marble", società con diversi distaccamenti uno dei quali a Rivoli Veronese di cui si occupava personalmente. Poi la sede scaligera fallì per l'enorme impatto emotivo di quella che si è rivelata poi un'insanabile crisi coniugale.

Seguici sui nostri canali