Iniziative
Iniziativa benefica

In Piazza Bra 4mila Babbi Natale per la corsa più "dolce" dell'anno

C'è un progetto di solidarietà che ha animato la manifestazione: parte del ricavato andrà ancora a favore di "RoadRunnerHeart", associazione no profit per regalare ad un giovane veronese una protesi

In Piazza Bra 4mila Babbi Natale per la corsa più "dolce" dell'anno
Iniziative Verona Città, 19 Dicembre 2022 ore 11:14

Non chiamatela corsa la "Melegatti Verona Christmas Run", è riduttivo: nella realtà è una festa della città e dei veronesi

In Piazza Bra 4mila Babbi Natale per la corsa più "dolce" dell'anno

Sono stati 4mila i Babbi Natale che domenica 18 dicembre in piazza Bra con la Melegatti Verona Christmas Run, la corsa più dolce e più allegra dell’anno. Parte del ricavato andrà a favore di RoadRunnerHeart.

Non chiamatela corsa la Melegatti Verona Christmas Run, è riduttivo. Nella realtà è una festa della città e dei veronesi, è la scusa più dolce per presentarsi di buon’ora in piazza Bra e scambiarsi gli auguri di Natale. Nel mezzo ci sono 5 o 10km da camminare o da correre e soprattutto ci sono 4mila persone, famiglie e bambini, che hanno deciso che è sempre più bello vivere così questi eventi, con entusiasmo, serenità e benessere.

unnamed (2)
Foto 1 di 2
unnamed (5)
Foto 2 di 2

Verona di nuovo "colorata di entusiasmo" per la corsa più dolce dell'anno

Melegatti Verona Christmas Run che si è svolta così ancora una volta nel centro di Verona, evento organizzato da Gaac 2007 Veronamarathon Asd, società che un mese fa ha organizzato la Verona Marathon e tra 50 giorni il 12 febbraio darà il via alla Giulietta&Romeo Half Marathon. Che sarebbe stata una giornata memorabile l’aveva preventivato anche qualche giorno fa l’Assessore alle politiche sociali e abitative Luisa Ceni in occasione della conferenza stampa di presentazione:

“Grazie a Gaac 2007 Veronamarathon ASD per aver organizzato questa iniziativa che non è nuova per la città di Verona. Domenica le strade di Verona saranno invase pacificamente, sarà bellissimo vedere la città colorata di entusiasmo”.

Una vera festa con tanta musica con Dj Alex Mibroy e Dj Sundree e con Maria Teresa De Pierro, Fondatrice e Presidente dell'APS (Associazione di Promozione Sociale) "Istinti Artistici", conosciuta da cantautrice anche come Merysse, che si è esibita intonando le più belle canzoni natalizie in Piazza Erbe.

unnamed (4)
Foto 1 di 2
unnamed (3)
Foto 2 di 2

Babbi Natale in corsa per la solidarietà: regalare una protesi a un veronese

Un fiume di Babbi Natale per la città e i punti storici più importanti, ma anche l’occasione quest’oggi per fare anche del bene con il progetto di solidarietà che ha animato la manifestazione. Come per la Verona Marathon parte del ricavato andrà ancora a favore di "RoadRunnerHeart", associazione no profit nata dall’impegno di Daniele Bonacini, ingegnere meccanico, amputato ad una gamba in seguito ad un incidente stradale, impegnato nello studio di biomeccanica delle protesi allo scopo di poterle fornire a persone amputate. Daniele è anche un atleta paralimpico che ha vestito i colori della nazionale alle Paralimpiadi di Atene nel 2004.

L’obiettivo è reperire i fondi necessari per l’acquisto di una protesi da donare a un ragazzo o ragazza di Verona che possa così tornare a camminare e fare sport. E’ possibile fare anche una donazione diretta sostenendo così RoadRunnerHeart con bonifico al codice Iban IT79Y0623009467000030848623 e indicare nella causale nella causale: Progetto solidale – Verona.

Questo il pensiero di Stefano Stanzial, presidente di Gaac 2007 Verona Marathon Asd:

“E’ senz’altro la gara più bella da organizzare, quella che ci dà la massima gioia. Tanta è la soddisfazione nel vedere migliaia di persone, tante famiglie e bambini venire in piazza Bra a festeggiare il Natale e a divertirsi. Teniamo molto da sempre anche alla solidarietà dell’evento e ci emoziona l’abbinamento con RoadRunnerHeart e la speranza di poter donare una protesi a qualche giovane veronese che ne avrà bisogno. Chiudiamo così un 2022 soddisfacente, dove ancora nella prima parte dell’anno abbiamo sofferto a causa della pandemia che ci ha fatto rimandare la Giulietta&Romeo Half Marathon da febbraio all’1 maggio, lavorando in emergenza. La Veronamarathon è andata molto bene, è tornata quasi alla normalità rispetto agli anni pre-pandemia, mentre la Melegatti Verona Christmas Run di oggi è davvero unica. Ringrazio tutti gli uffici dell’amministrazione Comunale e la Polizia Locale che collaborano sempre con noi per la buona riuscita di questi eventi, tutti gli sponsor che ci sono vicini e tutti i partecipanti di oggi. Un grande augurio a tutti quanti e ci vediamo il 12 febbraio 2023”.

 

Seguici sui nostri canali