Vento in montagna

Torna il maltempo: previsti due giorni di pioggia, possibile anche qualche temporale

Le temperature saranno più alte di notte e più basse di giorno eccetto aumenti diurni su costa e zone limitrofe.

Torna il maltempo: previsti due giorni di pioggia, possibile anche qualche temporale
Verona Città, 01 Ottobre 2020 ore 14:43

Tra venerdì 2 e sabato 3 ottobre 2020 è previsto un intenso episodio sciroccale con precipitazioni estese e persistenti su zone montane e pedemontane, anche molto abbondanti specie su Prealpi e Dolomiti meridionali. Venti a tratti forti in quota e lungo la costa.

Che tempo farà?

Da nord-ovest è in arrivo una depressione che porterà precipitazioni specie tra venerdì e sabato e sulle zone montane e pedemontane, ed un aumento della ventosità in particolare sui monti. Per oggi, giovedì 1 ottobre 2020 verso pomeriggio e sera nuvolosità in aumento fino a cielo anche coperto più probabilmente verso sera, quando ci saranno modeste precipitazioni locali sulle zone pianeggianti tra Trevigiano e Alto Veneziano e da locali a sparse andando da ovest ad est sui monti. Quota neve poco sotto i 3000 metri. Temperature in aumento rispetto a mercoledì, anche sensibilmente di sera; valori pomeridiani prossimi alla norma, valori serali sopra la norma anche di molto.

Venerdì 2 ottobre

Cielo in prevalenza molto nuvoloso o coperto, a tratti parziali rasserenamenti più probabilmente su Delta del Po e zone limitrofe.
Precipitazioni: Andando da sud-est a nord-ovest probabilità da bassa (5-25%) ad alta (75-100%); saranno da locali/brevi ad estese/frequenti e con accumuli crescenti. Quantitativi giornalieri anche abbondanti su zone pedemontane e montane, dove saranno più probabili anche dei temporali. Quota neve in prevalenza sopra i 2500 metri.
Temperature: Rispetto a giovedì variazioni anche sensibili, saranno più alte di notte e più basse di giorno eccetto aumenti diurni su costa e zone limitrofe; valori notturni sopra la media e valori diurni in prevalenza sotto la media, anche di molto.
Venti: Sulla pianura proverranno da sud-est ed andando dalla costa alla pedemontana si disporranno da nord-est; fino al mattino deboli/moderati, dal pomeriggio da tesi/forti a moderati/tesi andando dalla costa alla pedemontana. Sui monti dai quadranti meridionali, generalmente moderati/tesi, in quota a tratti forti dal pomeriggio.
Mare: Da poco mosso a mosso col passar delle ore.

Sabato 3 ottobre

Nella prima metà di giornata cielo molto nuvoloso o coperto, tra il pomeriggio e la sera nuvolosità in diminuzione da ovest fino a cielo anche sereno o poco nuvoloso sulla pianura.
Precipitazioni: Nella prima metà di giornata andando da sud-est a nord-ovest probabilità da medio-bassa (25-50%) ad alta (75-100%); saranno da sparse/discontinue ad estese/frequenti e con accumuli crescenti. Di pomeriggio in cessazione da ovest. Di sera ovunque assenti. Quantitativi giornalieri anche abbondanti su zone pedemontane e montane. Quota neve in prevalenza a 2700-3000 m fino a metà giornata, poi in calo fino anche a 2300 m circa.
Temperature: Fino all’alba in aumento, di giorno con andamento irregolare sulla pianura ed in aumento sui monti, di sera in calo con minime nelle ultime ore; variazioni anche sensibili rispetto a venerdì.
Venti: Sulla pianura fino al mattino proverranno da sud-est ed andando dalla costa alla pedemontana si disporranno da nord-est, moderati/tesi; dal pomeriggio in prevalenza da sud-ovest, deboli/moderati. Nelle valli moderati/tesi con direzione variabile. In alta montagna dai sud-ovest, moderati/tesi fino al mattino e forti / molto forti dal pomeriggio.
Mare: Da molto mosso a mosso col passar delle ore.

Domenica 4 ottobre

Nuvolosità in aumento con precipitazioni più probabilmente nella seconda metà di giornata e su zone pedemontane e montane; quota neve in calo fino anche a 1800/2000 m, temperature con andamento irregolare sulla pianura ed in calo sui monti.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità