Politica

Censiteli tutti, non solo Rom

L'invito di Casali a Salvini a registrare tutte le persone che sono sul suolo nazionale, "come accade in tutti i paesi civili".

Censiteli tutti, non solo Rom
Politica Verona Città, 19 Giugno 2018 ore 17:43

Censiteli tutti, non solo Rom. L'invito di Casali a Salvini a registrare tutte le persone che sono sul suolo nazionale, "come accade in tutti i paesi civili".

Principio condiviso

“Non solo i Rom vanno censiti, ma tutti i soggetti che sono sul suolo nazionale, come accade in tutti i paesi civili. È assolutamente condivisibile il principio esposto dal ministro degli interno Salvini: tutti coloro che si trovano in Italia devono essere censiti e noti alle Autorità nazionali, si deve riportare ordine e legalità in Italia partendo anche da questo principio” puntualizza con una nota Stefano Casali, consigliere regionale di “Centro Destra Veneto – Autonomia e Libertà e coordinatore di Verona Domani”.

Le parole di Salvini

“Il Leader della Lega ieri a TeleLombardia ha parlato di una ricognizione sui rom per vedere chi, come e quanti sono sul nostro territorio – spiega – in Italia vi è già la registrazione e identificazione dei turisti che risiedono in ogni hotel, bed and breakfast e strutture ricettive. Non capisco perché ci si indigna davanti a questi principi sacrosanti. Se la legge vale per tutti, perché si devono fare distinzioni?”.

Trattamento uguale per tutti

“Ogni cittadino italiano è poi “schedato” – prosegue - sappiamo dove risiedete, che medico curante ha scelto, dove ha residenza fiscale! Bene, ciò avvenga anche per i Rom, tale principio porterà poi solo benefici ai Rom che potranno entrare in una rete sociale con vantaggio soprattutto per i minori- Auspico altresì che per i migranti vengano fatti veloci ed efficaci controlli che permettano di capire chi debba essere assolutamente protetto in quanto profugo e chi, essendo clandestino, e sottraendo risorse a chi scappa da guerre e violenze, sia rapidamente rimpatriato.  Ben vengano quindi iniziative come quelle che il Governo sta preparando che sanino la latitanza dall’esecutivo Pd in materia di sicurezza dei territori”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter