Politica

Faccioli tuona contro il protocollo d'intesa sull'A22

L'oggetto del contendere sarebbero i mancati interventi voluti dall'amministrazione villafranchese, in particolare lo snodo tra A4 e A22 con l'aeroporto e la Grezzanella

Faccioli tuona contro il protocollo d'intesa sull'A22
Politica Villafranca, 04 Ottobre 2016 ore 12:51

L'oggetto del contendere sarebbero i mancati interventi voluti dall'amministrazione villafranchese, in particolare lo snodo tra A4 e A22 con l'aeroporto e la Grezzanella

Il sindaco Mario Faccioli non ha digerito l'esclusione di Villafranca dal tavolo di discussione riguardante le opere compensative e gli interventi a carico della A22. Le opere infrastrutturali in oggetto saranno sei: la bretella di gronda verso Verona Nord, il nuovo accesso al Quadrante Europa dal Fenilon, il casello di Isolalta con la riqualificazione di quelli di Affi e Nogarole Rocca, il raccordo tra la A22 e la Transpolesana, la piattaforma modale di Isola della Scala e la Mediana che riguarderà Nogarole Rocca, Vigasio e Trevenzuolo.

Il primo cittadino di Villafranca ha chiesto al presidente della provincia, Antonio Pastorello, di ritirare la delibera per discutere con tutti i Comuni interessati dal tracciato dell'autostrada. L'oggetto del contendere sarebbero i mancati interventi voluti dall'amministrazione villafranchese, in particolare lo snodo tra A4 e A22 con l'aeroporto e la Grezzanella.

Dal Comune fanno sapere che non si sa nulla riguardo quanti soldi siano a disposizione per la realizzazione di queste opere nè se siano effettivamente nell'agenda dei tre soci dell'A22 (Comune di Verona, Provincia, Camera di Commercio).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter