Politica

Frankie hi-nrg vs Salvini “I selfie ai funerali di Stato, i selfie…”

La polemica si leva dalla Bassa: botta e risposta con il vicepremier che risponde "Un cretino".

Frankie hi-nrg vs Salvini “I selfie ai funerali di Stato, i selfie…”
Politica Verona Città, 20 Agosto 2018 ore 10:40

Frankie hi-nrg vs Salvini

Una polemica scottante, anche in virtù della delicatezza della situazione. Durante in funerali di Stato delle vittime della strage del Ponte Morandi di Genova il vicepremier e Ministro dell’Interno Salvini si è prestato a posare per un selfie con una sua “ammiratrice”. Il rapper cremonese Frankie hi-nrg ha trovato il gesto estremamente di cattivo gusto, segnalandolo sui suo social con esplicativo commento “I selfie ai funerali di Stato, i selfie”.

“Un cretino”

Matteo Salvini non ha preso bene la reprimenda e ha replicato da Marina di Pietrasanta, nell’ambito del Caffè della Versiliana: “C’è un rapper cretino che fa polemica perché dice che con alcune persone ho fatto una foto quando oggi ero a Genova. Questa è l’estate in cui l’opposizione la fanno i rapper ed i cantanti. Sono orgoglioso di tutti gli abbracci che ho ricevuto anche oggi a Genova e a questi poveretti non rispondo neanche”. Il post di Frankie, di converso, ha incassato oltre 12mila like e ancor più condivisioni, che si aggirano intorno alle 13mila. Molti hanno ritenuto “fuori luogo” il selfie; alcuni sostenitori di Salvini hanno invece gridato al fotomontaggio al punto che, il musicista cremonese, è dovuto intervenire certificando l’ortodossia della fonte.

Leggi anche:  Crolla ponte autostradale a Genova: numerose vittime e feriti gravi

Faida politica

A rincarare la dose anche Alessia Morani, deputata del Pd, che twitta:

Alessia Morani

@AlessiaMorani

Esiste ancora un confine tra rispetto e propaganda? Fino a che punto ci si può autocelebrare? Può essere così impunemente superato il limite della decenza? La campagna elettorale continua può passare sopra come una ruspa anche al dolore?

Polemica momentaneamente sospesa tra fustigatori: l’autore di “Quelli che benpensano”- che affondava su una certa borghesia di lolliana memoria – e il paladino di quella borghesia. Non si esclude, dati i presupposti, un secondo match.