Politica

Fratelli d'Italia Castelnuovo del Garda serata di tesseramento con Giorgetti

Alle prossime elezioni comunali non sarà presentato il simbolo: i candidati confluiranno nelle civiche.

Fratelli d'Italia Castelnuovo del Garda serata di tesseramento con Giorgetti
Politica Garda, 08 Aprile 2019 ore 16:52

Fratelli d'Italia Castelnuovo del Garda serata di tesseramento con Giorgetti. Alle prossime elezioni comunali non sarà presentato il simbolo: i candidati confluiranno nelle civiche.

Fratelli d'Italia Castelnuovo del Garda serata di tesseramento con Giorgetti

Venerdì sera al bar Nautilus di Cavalcaselle si sono ritrovati aderenti e simpatizzanti del partito di Giorgia Meloni "Fratelli d'Italia". All’incontro promosso da Domenico Pagnotta era presente il vicepresidente del Consiglio Regionale del Veneto Massimo Giorgetti di Fratelli d’Italia.

"Calcio d'inizio"

“Questa serata vuole rappresentare il calcio d’inizio di un progetto politico che, anche a Castelnuovo, attraverso Fratelli d’Italia, vuole costruire la seconda forza del centrodestra. Porte aperte a tutti coloro che condividono i nostri valori”. Così Pagnotta ha aperto la serata del tesseramento per il circolo territoriale.

L'intervento di Giorgetti

“Ringrazio tutti i partecipanti a questa iniziativa che dimostra la vitalità e l’interesse che incontra il movimento politico che fa capo a Giorgia Meloni e che vuole rispondere alla richiesta di milioni di Italiani di vedere un rinnovato centrodestra alla guida del nostro paese, liberando la Lega dal mortale abbraccio dei 5 Stelle - ha detto Giorgetti - Primo obiettivo su cui puntare saranno le elezioni europee, in cui Fratelli d’Italia ha l’ambizione e la convinzione di poter ottenere un importante risultato, rendendo determinante la forza dell’Italia nel prossimo parlamento europeo. Il secondo immediatamente successivo sarà quello di fondare, su quel risultato, un nuovo governo per l’Italia. Per quanto riguarda le elezioni locali - ha concluso Giorgetti - la direttiva nazionale è quella di non presentare il simbolo del partito nei comuni sotto i 15.000 abitanti che, come Castelnuovo, sono caratterizzati da liste civiche e programmi locali con componenti diversificate. Per questo ciascuno, indipendentemente dalla propria tessera, sarà libero di guardare singolarmente alle persone e alle loro capacità, nell’interesse e nel rispetto delle storie locali".