Politica

L'assessore Casella si ritira dalle elezioni

Il delegato alle Politiche Sociali, candidato con la civica "Opificio Isolano", si ritira dopo un problema di mail elettorali

L'assessore Casella si ritira dalle elezioni
Politica 31 Maggio 2016 ore 20:41

Il delegato alle Politiche Sociali, candidato con la civica "Opificio Isolano", si ritira dopo un problema di mail elettorali

Michele Casella, assessore uscente alle Politiche Sociali, e candidato consigliere alle imminenti Elezioni Comunali con la lista civica "Opificio Isolano" che sostiene la candidatura a sindaco di Luciano Mirandola, lascia la competizione elettorale.

Ad annunciarlo, è Casella stesso, con un video diffuso attraverso la pagina Facebook della lista civica di cui fa parte: "Partendo dalla mia integrità e dalla mia dignità, aspetto che in modo molto viscido alcune persone hanno messo in discussione, comunico la mia rinuncia alla candidatura. Praticamente, ho sottoscritto una dichiarazione nella quale, se eletto, non siederò in Consiglio".

La scelta di ritirarsi - anche se, causa tempi tecnici, formalmente Casella rimane candidato e votabile - nasce dopo lo scoppio del "caso" riguardante l'invio di propaganda elettorale agli iscritti della mailing list dello Sportello Lavoro.

A seguito di un dibattito scatenatosi sui social, e che ha visto intervenire anche il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle, Roberto Grassi, e quello della civica "Isola Nostra", Alessandro Meneghelli, sono arrivate le scuse pubbliche di Casella stesso, che ha parlato di errore.

Quindi, dopo un confronto interno con il gruppo di cui fa parte, ecco la scelta di fare un passo indietro. In una nota, apparsa sul sito ufficiale di "Opificio Isolano", è stata formalizzata la posizione della lista civica: "L’Avv. Luciano Mirandola, nonostante Casella, si fosse già scusato pubblicamente, ha ritenuto comunque opportuno accogliere la richiesta di ritiro della candidatura nel caso in cui Casella fosse eletto".