Politica
Verona

Nuovi spazi per le scuole superiori in provincia: stanziati 15 milioni

Interventi in alcuni istituti al fine di ricavare ulteriori spazi per la didattica.

Nuovi spazi per le scuole superiori in provincia: stanziati 15 milioni
Politica Verona Città, 17 Dicembre 2021 ore 12:13

Il Consiglio provinciale ha approvato all’unanimità, nel tardo pomeriggio di mercoledì 15 dicembre 2021, il bilancio di previsione 2022-2024 della Provincia di Verona.

Bilancio di Previsione 2022-2024

Nell’anno in corso risultano in calo di oltre un milione di euro, rispetto alle previsioni di inizio 2021, le entrate tributarie, che si attesteranno a 71 milioni per la contrazione dei gettiti dell’Ipt, l’imposta di trascrizione sulla vendita dei veicoli e della Rc auto. Riduzioni causate dagli effetti dell’emergenza Covid-19 e comunque compensate, per il 2021, dai trasferimenti statali per la pandemia.

Sono invece pari a 31 milioni, per ciascuna annualità del triennio, gli “assegni” che la Provincia di Verona verserà allo Stato come previsto dalla riforma “Delrio” e da altre manovre di finanza pubblica.
Per sostenere il piano triennale delle opere è in previsione l'accensione di mutui per 90 milioni di euro. Mutui che poi saranno sostituiti con l'approvazione in primavera del rendiconto di gestione 2021, quando verrà reso disponibile l’avanzo di amministrazione dal quale attingere le risorse necessarie per progetti e cantieri.

Nuove opere approvate

Tra le nuove opere approvate nella seduta di ieri e finanziate in proprio dalla Provincia, 5,5 milioni andranno per la realizzazione del raccordo lungo circa due chilometri tra la variante alla regionale 62 (Grezzanella) e la provinciale 52 nel comune di Povegliano. Il tratto accoglierà il traffico pesante proveniente da sud per evitare che attraversi la località Madonna dell’Uva Secca. In bilancio anche 2,2 milioni per la realizzazione di una nuova corsia, lunga circa 700 metri, in un tratto in salita della Sp 35 in località Trezzolano per rendere più fluido il traffico tra Montorio e Roverè. Sempre per migliorare la circolazione, a San Floriano di San Pietro in Cariano, verrà realizzata una nuova rotatoria tra le provinciali 4 e 34 che andrà a sostituire l’attuale semaforo. Costo previsto: 1,55 milioni di euro.

Per le manutenzioni ordinarie delle strade provinciali sono stati inseriti in bilancio 23,6 milioni di euro per il triennio. Inoltre 500 mila euro saranno destinati, nel 2022, alla manutenzione della ciclabile Adige-Sole tra Bussolengo e il confine con la provincia di Trento, in particolare per parapetti, ponti e asfalti.

Nuovi spazi per le scuole superiori in provincia

Tra i nuovi interventi nelle scuole, invece, 15 milioni andranno nel 2023 all'ampliamento di alcuni istituti al fine di ricavare ulteriori spazi per la didattica: Anti e Medi di Villafranca, Dal Cero di San Bonifacio e Carnacina di Valeggio. In tale ambito, all’inizio del 2022, verrà affidato l’incarico per lo studio di fattibilità che dovrà individuare costi dettagliati, aree e soluzioni percorribili. Sempre per il Carnacina nel 2022 sono, infine, in programma la progettazione e il bando per la realizzazione della palestra, dal valore di 1,5 milioni di euro.

Quella di mercoledì è stata l'ultima seduta prima delle elezioni del nuovo Consiglio in programma sabato 18 dicembre 2021 (il termine delle operazioni di scrutinio, salvo imprevisti, è atteso per le prime ore di domenica).