Politica

Parata per il candidato Dall'Oca

Una settimana prima delle elezioni amministrative Forza Italia ribadisce il sostegno.

Parata per il candidato Dall'Oca
Politica Villafranca, 03 Giugno 2018 ore 13:17

Parata per il candidato Dall'Oca. Una settimana prima delle elezioni amministrative Forza Italia ribadisce il sostegno.

I big del centrodestra

Parata di big di Forza Italia sabato 2 giungo a Villafranca. In biblioteca comunale “Mario Franzosi” a sostenere la candidatura a sindaco di Roberto Dall’Oca il Senatore Maurizio Gasparri, gli onorevoli Renato Brunetta, Davide Bendinelli, Marco Marin, Piergiorgio Cortelazzo, Dario Bond e il consigliere regionale Massimo Giorgetti.

Faccioli fa gli onori di casa

A fare gli onori di casa, alla presenza dei candidati al consiglio comunale di Forza Italia, il sindaco di Villafranca di Verona Mario Faccioli.

Alle porte delle amministrative

Manca sempre meno al 10 giugno,giorno in cui i villafranchesi sono chiamati ad esprimere la loro preferenza per i prossimi, almeno, 5 anni. In piazza le liste sono molte e i candidati sono: Roberto Dall'Oca, Isabella Roveroni, Lino Massagrande, Clara Zanetti, Andrea Cordioli ed Ennio Chiaramonte.

Parata per il candidato Dall'Oca
Roberto Dall'Oca con Maurizio Gasparri

Coalizzati per il popolo

Maurizio Gasparri: “Saluto tutti i parlamentari qui presenti, il sindaco di Villafranca Mario Faccioli e il nostro candidato Roberto Dall’Oca. In alcuni territori abbiamo da difendere uno spazio politico come Forza Italia; le intenzioni definitive le scopriremo solo vivendo, ma si baseranno su numeri, prova di forza, sul peso di un partito. La coalizione del centrodestra è nata per dare una rappresentazione alla maggioranza degli italiani, in queste elezioni amministrative del 10 giugno dobbiamo consolidare la nostra presenza, e sono contento di questo incontro di oggi. Qui a Villafranca ora c’è un passaggio di consegne, c’è un contesto favorevole, il sindaco uscente ha fatto un ottimo lavoro e ora c’è una continuità con il nuovo sindaco. Villafranca è una delle province più importanti d’Italia, e per questo abbiamo delle responsabilità politiche. Grazie a Mario Faccioli e in bocca al lupo a Roberto Dall’Oca”.

Speranze del centrodestra

Parata per il candidato Dall'Oca
Roberto Dall'Oca con Renato Brunetta

Renato Brunetta: “Il centrodestra unito vince; vince a Villafranca così come in altre realtà. Ci dispiace che il Governo abbia un colore diverso, non quello del centrodestra. Noi siamo leali, siamo per il centrodestra unito: oggi a Villafranca, così come a Vicenza, Treviso, in tutta Italia, alle elezioni amministrative. Speriamo che la scelta di Matteo Salvini sia una scelta dell’emergenza e non del futuro, perché noi non siamo per il futuro Lega-Cinque Stelle. Noi siamo per il centrodestra, quello voluto dal presidente Silvio Berlusconi nel ’94, quello che sta governando in Veneto e in altre regioni e che governerà nei prossimi anni. Un centrodestra che governerà Villafranca”.

Maturità e presupposti

Davide Bendinelli: “E’ una giornata importante per tutti quanti, abbiamo avuto la forza di dimostrare che i rappresentanti istituzionali di Forza Italia nazionali e regionali sono compatti, e  riteniamo dal punto di vista politico importantissimo il risultato che non solo Forza Italia otterrà a Villafranca ma di tutta la colazione del centrodestra unita soprattutto dopo la nascita del Governo. Grazie a tutti per la disponibilità che ci avete dato, grazie a chi ha lavorato per favorire questa coalizione. I presupposti per fare un bel risultato ci sono, le persone con esperienza e maturità ci sono, unendo all’esperienza una sorta di rinnovamento. Dobbiamo essere uniti per Villafranca e per i cittadini di Villafranca”.

Prestigio e orgoglio

Mario Faccioli: “Grazie a tutti di essere qui oggi, mi onora avere qui queste persone, persone che hanno fatto un po’ la mia storia. Ringrazio tutti della loro presenza. Amo questa città, ho dedicato anima e corpo, combattendo contro tutto e tutti, siamo uno dei pochi comuni in Italia ad aver fatto tanto. I numeri parlano da soli: 96 milioni di euro in dieci anni, con riduzione del debito da 39 milioni a meno della metà, opere pubbliche per quasi 80 milioni. Abbiamo portato l’amministrazione a livelli di eccellenza, un’amministrazione che risponde alla città, un’amministrazione onesta, trasparenza, capace. Forza Italia rappresenta valori, coerenza, onestà: noi siamo la proposta, abbiamo proposte concrete, sappiamo di cosa ha bisogno la città, insieme con Roberto abbiamo disegnato gli indirizzi su cui qualunque amministrazione deve portare a vedere il futuro della propria città, vuol dire costruire la quotidianità con sacrificio, lavoro, impegno in difesa di quel patrimonio su cui abbiamo sostanzialmente messo le basi per vedere una luce su cui Villafranca possa diventare per posizione strategica, per tutta una serie di opportunità, volano per questo territorio. Consegno a questa coalizione, ma in modo particolare a Forza Italia, il mio coraggio, il mio impegno. Foza Italia è stato un punto di riferimento, e lo dobbiamo essere ancora. Tra i singoli candidati ci deve essere gioco di squadra; se si gioca di squadra su proposte concrete sicuramente il futuro sindaco avrà una coalizione, un perno importante come Forza Italia per governare i futuri dieci anni di questa città”.

Il discorso di Dall'Oca

Roberto Dall’Oca: “Rinnovo il mio benvenuto agli onorevole presenti, ringrazio il sindaco Mario Faccioli per questi dieci anni di amministrazione e per quanto mi ha insegnato, Massimo Giorgetti, punto di riferimento importante di questi dieci anni, e a Davide Bendinelli per essersi dimostrato da subito amico e una persona leale, e perché se siamo arrivati a costruire questo progetto del centrodestra unito lo devo a lui, progetto che sperò possa dare soddisfazione a Villafranca. Voi oggi siete qui con noi, a confrontarvi con la realtà per capire le esigenze e i bisogni. E’ un progetto politico che sta probabilmente mutando, che si portando ancora di più tra la gente e per la gente, e questo mi fa onore. E’ un progetto in cui crediamo molto, l’unità del centrodestra a Villafranca la abbiamo fortemente voluta, e Villafranca è l’unica realtà sopra i 15 mila abitanti che si presenta con un centrodestra unito. Noi vogliamo questo centrodestra unito perché a livello locale e a livello regionale ha già saputo dimostrare con passione, tenacia e capacità, di portare a compimento opere importanti. Volevamo unire le nostre capacità al vostro peso politico perché Villafranca è il comune più importante dopo Verona, ha degli obiettivi importanti, si trova all’interno di un corridoio che la pone al centro dell’attenzione e la proietta verso l’Europa. Vi abbiamo accolto qui, all’interno della nostra cittadella della cultura con Sala Ferrarini, Biblioteca e Palazzo Bottagisio. Nel 2013 c’è stata una frattura politica importante a Villafranca che abbiamo ricostruito, ma che adesso vogliamo dare nuovamente slancio per dare ancora più attenzione alle famiglie, ai disabili, agli anziani, alla sicurezza e alla scuola. Vogliamo dare maggior attenzione e bisogni alla nostra città”.

LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI SULLE AMMINISTRATIVE DI VILLAFRANCA DI VERONA

Il sostegno a Dall'Oca alle amministrative

Elezioni amministrative Roberto Dall'Oca è il candidato del centrodestra ESCLUSIVO

Elezioni amministrative Bussolengo

Elezioni Villafranca di Verona IL SONDAGGIO risultati parziali

Elezioni Villafranca di Verona chi voterai? Il SONDAGGIO