Legnago

Revocate le deleghe all’Assessore Donà, il sindaco: “Manca la collaborazione”

Lorenzetti: "Per lavorare bene e raggiungere gli obiettivi prefissati è necessario avere una squadra coesa e fare gioco di squadra".

Revocate le deleghe all’Assessore Donà, il sindaco: “Manca la collaborazione”
Politica Legnago e bassa, 19 Gennaio 2021 ore 12:36

Questa mattina, martedì 19 gennaio 2021 il sindaco di Legnago, Graziano Lorenzetti ha revocato le deleghe alle Politiche Sociali e della Famiglia, Istruzione, Servizi Demografici e Politiche Attive del lavoro, assegnate lo scorso 5 giugno 2019 all’assessore Maria Alessandra Donà.

Revocate le deleghe

Le motivazioni della revoca dell’incarico di assessore a Donà sono state spiegate nel decreto firmato questa mattina che recitano:

“mancata collaborazione e coordinamento con Giunta e Sindaco e critiche sull’operato dell’Amministrazione manifestate dall’Assessore alla stampa”.

“La macchina dev’essere efficiente”

Il primo cittadino ha inoltre specificato:

“Dopo un anno e mezzo di amministrazione è dovere del Sindaco fare valutazioni sull’operato della squadra. La macchina deve essere efficiente al 110% e non al 95% e se serve fare un tagliando, va fatto. In più occasioni l’Assessore Donà non ha seguito le linee di mandato, con iniziative autonome e senza coordinamento o indicazione dell’Amministrazione e della Giunta, creando conflittualità. Per lavorare bene e raggiungere gli obiettivi prefissati è necessario avere una squadra coesa e fare gioco di squadra . E vanno create le condizioni per creare un team compatto”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli