Menu
Cerca
Verona

Salvini: "6mila spettatori all’Arena fino a mezzanotte, un messaggio di libertà"

Per gli spettacoli in Arena, si punta alla capienza massima in fase sperimentale.

Salvini: "6mila spettatori all’Arena fino a mezzanotte, un messaggio di libertà"
Politica Verona Città, 11 Maggio 2021 ore 11:54

Per gli spettacoli in Arena, si punta alla capienza massima in fase sperimentale, il segretario della Lega Matteo Salvini ribadisce l'importanza dei 6mila spettatori fino a mezzanotte.

Salvini: "6mila spettatori all’Arena fino a mezzanotte"

Si parla ancora della capienza per gli spettacoli in Arena, doove si punta al sold out entro l’estate. L'ultima novità è che l’Arena diventerà il centro di una sperimentazione nazionale per testare l’efficacia delle misure anti Covid nei luoghi dello spettacolo e non solo. Ciò permette di programmare eventi e concerti aumentando notevolmente il numero degli spettatori, senza escludere di arrivare alla capienza massima di 13 mila persone.

La proposta arriva direttamente dall’Istituto Superiore di Sanità, che dopo aver esaminato il corposo e dettagliato protocollo di 50 pagine messo a punto dal Comune, insieme a Fondazione Arena e Arena di Verona srl per portare quest’anno la presenza di 6 mila spettatori dal vivo, il doppio del 2020, ritiene ci siano le condizioni per effettuare in Arena la prima sperimentazione in tal senso. A supporto arriva anche un tweet del segretario della Lega, Matteo Salvini:

"6.000 spettatori all’Arena di Verona, fino a mezzanotte: è la richiesta della città, per mandare a tutta Italia e al mondo un messaggio di libertà e di ritorno alla vita. Si può e si deve fare, in sicurezza e con buonsenso".

Obiettivo spettacolo “Covid free”

L'idea è quella del doppio tampone agli spettatori che entrano nell’anfiteatro per assistere allo spettacolo, uno prima dell’ingresso e il secondo dopo una settimana. La gestione dei tamponi sarebbe a carico della autorità sanitarie, che fornirebbero non solo i dispositivi medici ma anche il personale formato. Per la logistica non ci sono problemi, gli ampi spazi esterni dell’Arena si prestano a questo tipo di organizzazione, senza contare i palazzi vicini come la Gran Guardia, con sale enormi perfette per effettuare i tamponi.

L’unico vincolo riguarda il box office. La sperimentazione può essere effettuata solo su spettacoli i cui biglietti non sono ancora stati messi in vendita, i cittadini devono essere infatti a conoscenza del test legato all’evento per decidere consapevolmente se partecipare alla sperimentazione oppure o no.

Una prima data c’è già ed è il 31 agosto, quando in Arena si terrà il Power Hits dell’estate organizzato da Rtl 102.5. In tempo per gli spettacoli di extralirica che si terranno a settembre. L’obiettivo degli organizzatori è lo spettacolo ‘Covid free’ con il pubblico a capienza massima.