Sulla Corte interviene anche Buzzi

Il sindaco contesta la "modalità" della notizia

Sulla Corte interviene anche Buzzi
Politica 22 Dicembre 2017 ore 14:42

Il sindaco contesta la "modalità" della notizia

La risposta della Corte dei Conti all’ultimo riordino contabile operato dal Comune di Povegliano ha sollevato un vero e proprio polverone nel paese delle risorgive. Il sindaco, Lucio Buzzi, ha rilasciato una nota che riportiamo integralmente: "Le modalità della notizia denotano la malafede di chi ha segretamente passato l'informazione, senza curarsi della comunità e solo per innescare polemiche su una situazione già nota, di cui i cittadini sono stati dettagliatamente informati passo dopo passo durante l'anno. Dopo le feste, all'insegna della massima trasparenza che connota il mio mandato, giungerà ai Capifamiglia l'analisi della nota della Corte dei Conti e degli atti che ci ordina di adottare. Il disavanzo accertato di 1.111.266,63 euro al 31.12.2015, che la mia amministrazione non ha causato e che si è trovata a dover risanare, comporta conseguenze gravi alla vita delle persone e delle famiglie. Strumentalizzare i fatti o, addiritttura, compiacersi per fini che nulla hanno a che fare con la tutela dei cittadini è ancor più grave della situazione economica del paese."