5 utili consigli

Come proteggersi dalle zanzare?

Come proteggersi dalle zanzare?
19 Luglio 2020 ore 09:15

Con l’avvicinarsi dei mesi più caldi di tutto l’anno, purtroppo, sono sempre di più le zanzare che si levano in volo alla ricerca di persone da cui dissetare la propria sete. Per chi è alla ricerca di una soluzione, abbiamo redatto questa guida grazie all’aiuto degli amici di zanzarieremagnetiche.com. JustGo, l’azienda che ha dato vita a questo sito, ha una esperienza più che decennale nel rendere le case delle persone sicure e a prova di zanzara.

Questi insetti mordaci non solo infliggono molteplici morsi pruriginosi, ma possono anche diffondere una serie di malattie verso gli animali e anche gli uomini. Quindi, è bene prendere seriamente in considerazione come fare a proteggersi dal loro morso.

In questa guida, sono presenti 5 utili consigli per proteggersi dalla zanzara in diverse situazioni. Buona lettura.

1: Zanzariere magnetiche

Per chi ha intenzione di proteggere porte e finestre della propria abitazione da questi insetti, una zanzariera magnetica porta finestra è senza ombra di dubbio una delle soluzioni più sicure e affidabili da prendere in considerazione. La sua efficacia, e il fatto che non necessita né di ricariche né di particolari attenzioni, la fanno essere una delle soluzioni “definitive” più utilizzate in tutto il mondo.

Una volta applicata alla porta o alla finestra, ogni insetto volante non potrà superare la zanzariera. La chiusura mediante magneti, permette alle persone di attraversarla senza il bisogno di usare le mani per aprirle. Una volta che si è passato, i magneti presenti sulle due estremità della zanzariera faranno combaciare i due lembi di stoffa per creare una barriera anti zanzara.

2: Avere sempre a portata di mano un ottimo repellente

Quando non si è nella propria abitazione o ci si trova nel proprio giardino, è bene avere a portata di mano un repellente per zanzare. Quando si vuole essere sicuri di evitare una puntura, un repellente può essere il vostro miglior amico.

I repellenti per zanzare si possono acquistare al supermercato, in erboristeria o in farmacia. Il nostro consiglio è di evitare quelli al supermercato, perché potrebbero non essere di buona qualità. Visto che è un prodotto che andrà a diretto contatto con la propria pelle, è sempre bene scegliere un prodotto di alta qualità e possibilmente privo di ingredienti chimici.

È una buona idea applicare il repellente prima di uscire di casa o dall’edificio dove ci si trova. In particolare nelle ore serali, quando le zanzare sono più fameliche.

3: Indossate degli abiti appropriati

Se non si ha la possibilità di utilizzare un repellente per zanzare, è bene scegliere di indossare dei vestiti con delle maniche lunghe. Le braccia, sono la zona più colpita dalle punture di zanzara.

Può sembrare una cosa abbastanza strana indossare dei vestiti con le maniche lunghe durante la stagione estiva, ma se non si hanno altre protezioni dalle zanzare è un sistema che molte popolazioni africane utilizzano da molti secoli. In particolare quando si trovano a percorrere lunghe marce a bordo di cammelli o cavalli.

4: Verificare la presenza di acqua stagnante

Uno degli ambienti più amati dalle zanzare per proliferare sono le zone di acqua stagnante. Sotto vasi, innaffiatoi o secchi lasciati in un angolo del giardino possono diventare dei luoghi di riproduzione perfette per delle colonie di zanzare.

Per evitare il morso di questi insetti, è bene rendere il proprio giardino o abitazione meno confortevole per la loro proliferazione. Ogni qual volta sse ne ha la possibilità, è bene rimuovere tutta l’acqua in eccesso dalle zone dove stagna. Anche se le proprie piante soffriranno la sete, di sicuro non diventeranno una nuova casa per le piccole zanzare.

5: Acquistate delle piante carnivore

Le piante carnivore sono dei nemici giurati delle zanzare, ma anche di molti altri insetti volanti come le mosche. La loro presenza sui davanzali o nelle zone dove non è possibile installare una zanzariera magnetica ad esempio, è un’ottima scelta per cercare di arginare il problema delle punture di zanzare.

Se posizionate nel posto giusto, possono diventare un “serio” problema per tutte le zanzare che cercano di entrare nella vostra abitazione. Attratte dal loro odore, si troveranno in pochi secondi ad essere intrappolate nelle loro fauci.

Riuscire a rimuovere al 100% il problema delle zanzare dalla propria abitazione non è sempre semplice, in particolare se si abita in un condominio o in una zona di campagna. Ma siamo sicuri che grazie a questi consigli potrete notare un netto miglioramento nella loro numero.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità