Potenza e sportività con il nuovo Mercedes GLC

Potenza e sportività con il nuovo Mercedes GLC
09 Novembre 2020 ore 07:47

Mascherina pronunciata, fari a LED con motivo a fiaccola, stile dinamico e frontale possente. La nuova Mercedes GLC conquista fin dal primo sguardo e il design deciso si combina a comfort di marcia e assistenza attiva.

La Sport Utility premium di Stoccarda dispone di cambio automatico, fari a LED High Performance e trazione integrale 4Matic di serie. È disponibile in oltre 10 motorizzazioni, tra cui diverse versioni ibride benzina e diesel. L’ideale per unire comfort e stile all’efficienza e ai bassi livelli di emissioni, garantiti dalle tecnologie EQ-Power ed EQ-Boost di Mercedes.

In particolare, GLC 300 de 4MATIC EQ-Power con i suoi 1950 cm³ di cilindrata ha i livelli di emissioni di CO2 più bassi dell’intera gamma GLC: 51-45 g/Km. Leggermente più alte le emissioni di GLC 300 e 4MATIC EQ-Power (1991 cm³), che si attestano sui 58-51 g/Km.

Fanno parte della gamma anche i modelli AMG, l’ideale per chi ricerca forti emozioni. Hanno cilindrate da 2996 cm³ e 3982 cm³. La cavalleria parte dai 390 CV (287 kw) di Mercedes-AMG 43 4MATIC, raggiungendo il massimo con i 510 CV (375 kw) di Mercedes-AMG 63 S 4MATIC. 

Quanto alle dimensioni, GLC ha una lunghezza di 4,658 metri, l’altezza e la larghezza sono rispettivamente di 1,644 metri e 1,890 metri. Comodo il passo che misura 2,870 metri. Il bagagliaio arriva a un volume massimo di 1.600 litri. I prezzi vanno dai 49.800 ai 105.500 euro.

Cinque gli allestimenti: Executive, Business, Sport, Premium e Premium Plus. La versione di base offre rivestimenti in tessuto, sistema multimediale MBUX con display da 7” e intelligenza artificiale, luci a LED High Performance e cerchi in lega con diametro da 17”. Mentre scegliendo l’allestimento Premium Plus, si hanno sistema COMAND Online, fari Multibeam Led, pacchetto Tech e molto altro ancora.

Sì, perché GLC sfrutta Mercedes-Benz Intelligent Drive: insieme di sistemi di sicurezza e assistenza attiva alla guida. Ne fanno parte Brake Assist, PARKTRONIC, il sistema di assistenza alla regolazione della distanza DISTRONIC e il pacchetto per il parcheggio con telecamera per la retromarcia assistita.

Nello specifico, DISTRONIC mantiene la distanza dall’auto che precede: un grande aiuto in situazioni di traffico intenso e incolonnamenti. Il Brake Assist attivo invece segnala il rischio di collisione e aumenta la forza frenante fino ad arrivare a una frenata di emergenza attivata autonomamente. Si evitano così tamponamenti e incidenti con pedoni o ciclisti.

PARKTRONIC aiuta nell’individuazione dei parcheggi e nelle manovre in ingresso e uscita, supportando l’automobilista nelle sterzate e nella gestione della velocità.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità