Idee & Consigli

Assicurazione auto: cosa verificare prima di andare in vacanza

Assicurazione auto: cosa verificare prima di andare in vacanza
Idee & Consigli 25 Giugno 2022 ore 07:00

Estate. Tempo di vacanze e di voglia di evadere dalla città, verso mete non necessariamente fuori dai confini nazionali. Che si viaggi in coppia, con i bambini o con gli amici l’auto si rivela il mezzo ideale per raggiungere le località vacanziere. Permette di spostarsi in autonomia e stando ai propri orari, portandosi dietro i bagagli in totale praticità.

Fondamentale fare attenzione, prima di partire per un viaggio, soprattutto se lungo, che il mezzo sia in perfetto ordine. In questo articolo ci soffermiamo proprio su questo aspetto, così da poter essere sicuri di partire in totale comfort e sicurezza.

Attenzione all’assicurazione!

L’assicurazione è una misura non solo obbligatoria per legge, ma imprescindibile per il semplice buon senso. Quando si utilizza l’auto, e lo è ancora di più in vacanza, è necessario che risulti in corso di validità, motivo per cui verificare è indispensabile.

Pertanto, sono diverse le soluzioni assicurative che si possono trovare non solo presso gli uffici delle compagnie ma anche sul web. Una delle più interessanti è la comparazione delle assicurazioni online: un sistema che permette di valutare più preventivi contemporaneamente di compagnie con una solida reputazione alle spalle, a fronte di condizioni particolarmente vantaggiose.

Una delle clausole che in occasione delle vacanze si rivela particolarmente utile è quella del soccorso stradale, valida in modo particolare per i neopatentati. Si tratta di una misura che entra in gioco non solo in caso di sinistro, ma anche a fronte di diversi altri imprevisti: da un guasto meccanico, fino al semplice fatto che si è scaricata la batteria.

Situazioni che possono verificarsi e che risultano più difficili da risolvere quando ci si trova fuori dal proprio territorio di riferimento. Per non parlare del costo, il quale risulta elevato soprattutto durante i giorni festivi e in notturna, ben più di quello della clausola assicurativa di assistenza stradale.

I controlli imprescindibili del mezzo

Un passaggio dal meccanico prima di partire per le vacanze decisamente non guasta. Non c’è bisogno di andare a fondo: è sufficiente verificare se le funzioni base dell’automobile sono in ordine, come ad esempio l’olio e la stessa acqua nel radiatore.

Per non parlare del controllo degli pneumatici, una misura essenziale per la sicurezza della vettura. Le gomme sono, infatti, un po’ come la pelle nel corpo umano: un elemento di contatto tra parte interna ed esterna. Fondamentale avere in dotazione quelle adatte per la stagione: per le estate sono quelle estive oppure le quattro stagioni. Vi sconsigliamo di mantenere gli pneumatici invernali, sia perché da un punto di vista economico non conviene, sia perché non si rivelano adatti rispetto alle condizioni climatiche in essere.

Altri controlli indispensabili da effettuare sono la revisione e il regolare pagamento del bollo auto. A questo punto siete davvero pronti a mettervi in marcia e non vi resta che scegliere la meta che preferite. Tra le più gettonate in Italia, accanto alle isole e a quelle classiche della montagna, vi segnaliamo una regione centrale in grado di stupire sempre come le Marche, ricca di storia e tradizione. I paesaggi vedono nel giro di pochi chilometri il mare, la collina e persino la montagna, non a caso la denominazione con cui questo territorio risulta comunemente noto è “giardino d’Italia”. L’auto rappresenta il mezzo motoristico ideale per recarvisi in vacanza.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter