Primo giorno

Scuole di Bardolino sono pronte a ripartire nel pieno rispetto delle regole sulla distanza di sicurezza

Il servizio mensa sarà garantito con le monoporzioni e l’utilizzo della sala preposta in due turni distinti.

Scuole di Bardolino sono pronte a ripartire nel pieno rispetto delle regole sulla distanza di sicurezza
Garda, 04 Settembre 2020 ore 16:56

Un risultato raggiunto grazie alla sinergia tra l’amministrazione comunale e i dirigenti scolastici.

Tutto pronto

Nei giorni scorsi la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo “Falcone-Borsellino”, Elena Fossà, ha diramato una circolare in cui vengono descritte tutte le accortezze che verranno messe in campo all’interno dei plessi scolastici per riportare in classe gli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado a partire dal 14 settembre 2020, così come è stata confermata la riapertura della scuola dell’Infanzia nella stessa data sia di Bardolino che di Calmasino e dell’asilo nido dal 7 settembre 2020.

Proseguire nella crescita

Un risultato raggiunto grazie alla sinergia tra l’amministrazione comunale e i dirigenti scolastici, che si sono impegnati per trovare gli spazi idonei per tutte le classi, in ottemperanza alla normativa prevista per l’emergenza Covid-19. Nica Currò, assessore all’istruzione del Comune, ha spiegato:

“Pur con tutte le difficoltà del caso la nostra priorità è sempre stata quella di riaprire le scuole e permettere alle future generazioni di bardolinesi di proseguire nella loro crescita culturale e personale. In questo abbiamo trovato grandissima disponibilità da parte della dirigente scolastica Elena Fossà e dai dirigenti delle due scuole dell’infanzia, che hanno sempre lavorato con questo intento e in stretta collaborazione con il Comune“.

Classi ridistribuite

La scuola primaria di Bardolino di Via Dante Alighieri aprirà con il consueto orario delle 27 ore e delle 40 per il tempo pieno utilizzando tre diversi accessi per evitare l’assembramento all’ingresso e all’uscita. Le 12 classi sono state ridistribuite nelle aule a seconda della capienza delle stesse, potendo garantire il rispetto dei 120/130 cm di distanza tra uno studente e l’altro. Il servizio mensa sarà garantito con le monoporzioni e l’utilizzo della sala preposta in due turni distinti. Stesse soluzioni sono state messe in campo per le 5 classi della scuola primaria di Calmasino.

Movimenti interni separati

Per quanto riguarda la secondaria di Bardolino, si riparte con il tempo previsto di 30 ore settimanali, dalle 7:55 alle 13:50. Nella sede provvisoria di Villa Carrara Bottagisio sono state collocate sei classi, le prime e le terze, utilizzando per l’accesso due diverse entrate. Anche qui, grazie alla capienza delle sale, è stato possibile rispettare la distanza di sicurezza tra gli studenti. Nella sede provvisoria dell’istituto scolastico “Carnacina”, invece, sono state collocate le quattro classi seconde. L’accesso, i movimenti interni, la ricreazione e l’uscita continueranno ad essere esclusivi e separati dalla scuola secondaria di secondo grado.

Invito per i genitori

Il 9 settembre 2020 i genitori delle classi della scuola secondaria di Bardolino sono invitati ad incontrare l’amministrazione comunale e la dirigenza per visitare gli spazi delle sedi provvisorie (ore 18:00 sede di Villa Carrara, classi prime e terze; ore 18:30 Carnacina, classi seconde). Anche le due scuole dell’infanzia, quella di Bardolino e quella di Calmasino ricominceranno dal 14 settembre, ampliando gli orari di ingresso e uscita. Currò ha concluso:

Fortunatamente abbiamo a disposizioni spazi sufficientemente ampi per ospitare in sicurezza tutti gli studenti senza ricorrere a soluzioni alternative  in attesa di poter liberare nuovamente Villa Carrara Bottagisio e riportare la scuola secondaria nella nuova sede in via di costruzione in Via Dante Alighieri”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità