Sport

Mozzecane, "Sport e gioco" e... cellulari vietati

Torna in campo "Sport&Gioco", l'iniziativa dedicata ai più piccoli che aveva registrato uno splendido successo lo scorso anno.

Mozzecane, "Sport e gioco" e... cellulari vietati
Sport 03 Maggio 2016 ore 13:38

Torna in campo "Sport&Gioco", l'iniziativa dedicata ai più piccoli che aveva registrato uno splendido successo lo scorso anno.

Secondo atto della splendida iniziativa andata in scena lo scorso anno, per la prima volta assoluta, nel Comune di Mozzecane. Torna in campo “Sport&Gioco”, l'iniziativa nata da un'idea del primo cittadino Tomas Piccinini e che ha trovato nell'associazione Castel d'Azzano Volley un solido alleato.

L'iniziativa, che lo scorso anno ha registrato uno straripante successo, ha lo scopo di impegnare i giovani dai 6 ai 14 anni nella lunga pausa estiva, per avvicinarli a realtà di gruppo come il gioco e lo sport.

Senza dimenticare i temutissimi compiti estivi, i giovani avranno la possibilità di approcciare o affinare le proprie capacità in diversi sport e giochi di squadra. La tematica della socialità è colonna portante del progetto, spicca infatti il divieto di utilizzo dei cellulari, atti a “isolare” l'individuo e antitetici rispetto alle finalità dell'iniziativa.

La proposta ha la durata di 6 settimane e le modalità di partecipazione sono variegate per venire incontro alle esigenze di tutti, per giocare e divertirsi assieme. Per maggiori info visitare il sito del comune di Mozzecane.