Tempo libero
Verona

A Santa Croce ben 15mila persone per il “Borgo dei balocchi”

Ben 18 le attrazioni per grandi e piccoli, 11 gli spettacoli garantiti nonostante la pioggia, e poi numerosi stand delle associazioni e dei commercianti del quartiere.

A Santa Croce ben 15mila persone per il “Borgo dei balocchi”
Tempo libero Verona Città, 02 Maggio 2022 ore 16:01

Il maltempo non ha fermato il ‘Borgo dei Balocchi’, in 10 giorni di programmazione, e 5 di sole, sono 15 mila le persone che hanno partecipato all'iniziativa a Santa Croce.

A Santa Croce ben 15 mila persone per il “Borgo dei balocchi”

Ad attirare l’attenzione spettacoli, maghi, illusionisti, trucca-bimbi, burattini, giocolieri, giochi antichi, stand enogastronomici, mercatini hand-made, luna park e anche una mongolfiera a volo vincolato. Dal 21 aprile all’1 maggio, per la prima edizione del format registrato dalla Pro Loco di Verona, sono giunti in Sesta Circoscrizione bambini, ragazzi e tante famiglie. Non solo da Verona, ma anche dalla provincia e dalle città limitrofe, incuriositi dall'evento patrocinato dal Comune.

Ben 18 le attrazioni per grandi e piccoli, 11 gli spettacoli garantiti nonostante la pioggia, e poi numerosi stand delle associazioni e dei commercianti del quartiere, che hanno promosso le proprie attività e i propri prodotti in un clima festoso. In 300 hanno preso il volo, sulla grande mongolfiera che, a causa del vento e delle nuvole, si è alzata meno del previsto. Ma gettonatissima.

A meno di 12 ore dalla chiusura, l’assessore al Commercio, il presidente di Pro Loco con il membro del direttivo Cristian Casagrande hanno tracciato il bilancio dell’iniziativa.

“Anche i nostri quartieri possono essere attrattivi e richiamare migliaia di persone – ha detto l’assessore al Commercio -. Grazie a format unici e innovativi, tutta la città cresce. Nonostante il maltempo, il ‘Borgo dei Balocchi’ si è rivelato un attrattore di pubblico a 360 gradi, per bambini e famiglie ma anche tanti giovani. Alcune persone sono arrivate addirittura da Vicenza e dalla vicina Lombardia. La collaborazione tra l’Amministrazione, le associazioni e i commercianti ha creato qualcosa di unico per vivacizzare il territorio”.

“Dopo Veronaland questo è il secondo format registrato dalla Pro Loco che, negli ultimi 3 anni, ha realizzato sul territorio 39 iniziative – ha aggiunto il presidente della Pro Loco -. Abbiamo rimesso in piedi l’associazione, dopo 10 anni di vuoto, e siamo orgogliosi del percorso fatto. Ma vogliamo arrivare a quota 40, puntando sulla sostenibilità. A breve daremo il via a ‘Verona più verde’ per la piantumazione in città di 100 mila nuovi alberi, che verranno ‘accuditi’ per qualche mese dai cittadini e poi piantumati nel periodo migliore nei giardini della città”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter