Spettacolo

Sanremo 2020: l’omaggio di Amadeus a Verona in apertura del Festival

Ha regalato al pubblico un aneddoto della propria giovinezza, raccontando i primi “viaggi” verso Milano.

Sanremo 2020: l’omaggio di Amadeus a Verona in apertura del Festival
Spettacoli Verona Città, 04 Febbraio 2020 ore 23:53

Show di Fiorello in apertura Festival di Sanremo 2020. La 70esima edizione è iniziata questa sera, martedì 4 febbraio 2020, con il mattatore siciliano nelle vesti (di scena) di Don Matteo e ha introdotto il conduttore Amadeus con la solita raffica di battute e colpi di scena verbali (a dire il vero un’anteprima c’era stata già durante il Tg1 sul balconcino dell’Ariston insieme al mitico Vincenzo Mollica).

Amadeus, Fiorello e un Achille Lauro "desnudo"

Sanremo 2020, Amadeus e Verona

E Amadeus ha tributato un omaggio a Verona, regalando al pubblico un aneddoto della propria giovinezza, ovvero raccontando i primi “viaggi” verso Milano, dove stava cominciando la sua carriera di dj e speaker radiofonico (proprio con Fiorello).

“Abitavamo a Verona e mia mamma, da buona siciliana, mi accompagnava alla stazione insieme a mio papà… lui tratteneva le lacrime, lei no. E mi salutavano come se partissi per l’America, anche se dovevo fare solo 140 chilometri”.

Alcuni dei protagonisti della prima serata:

10 foto Sfoglia la gallery