Iniziativa

Bottega Amica: in un giorno distribuiti 1200 kit spesa nei quartieri

I volontari della Pro Loco ricevono gli ordini e gestiscono le consegne, effettuate poi dall’associazione Anioc

Bottega Amica: in un giorno distribuiti 1200 kit spesa nei quartieri
Verona Città, 10 Aprile 2020 ore 16:14

Consegnati in un solo giorno, nei quartieri in cui il servizio è attivo, 1200 kit spesa.

Un successo i kit spesa

Prosegue a pieno regime la macchina organizzativa di “Bottega Amica”, il progetto dell’assessore al Commercio Nicolò Zavarise. Tra le consegne pasquali di oggi, venerdì 10 aprile 2020, anche le prime 350 effettuate nei quartieri Stadio, Borgo Milano, Borgo Roma, Santa Lucia e Golosine, inseriti da alcuni giorni fra le aree di operatività del servizio. A lavoro, insieme alle squadre di volontari, nella sede della 3ª Circoscrizione, punto logistico per le operazioni di confezionamento e distribuzione, anche gli assessori comunali Nicolò Zavarise, Luca Zanotto e Ilaria Segala, i consiglieri comunali Roberto Simeoni, Vito Comencini e Andrea Velardi. L’assessore Zavarise ha affermato:

“I numeri danno ragione ad un progetto che coniuga diverse esigenze. Da una parte l’obbligo per le persone di stare a casa e dall’altra la necessità dei negozi di vicinato di fronteggiare la crisi, soprattutto per chi ha generi alimentari deperibili. Il ruolo dell’ente pubblico è proprie questo: fare sintesi e trovare la soluzione ai bisogni dei cittadini. La soddisfazione maggiore è vedere, con quanto entusiasmo, cresce la disponibilità all’iniziativa da parte di commercianti, famiglie e di volontari. Un ringraziamento particolare al presidente della Pro Loco di Verona Marco Rigo, partner nel progetto, e alle Circoscrizioni. Quest’ultime, da subito impegnate in prima linea nell’importante lavoro di coordinamento sia dei negozi alimentari che dei volontari. Una rete straordinaria di aiuto e di collaborazione, che mette in luce il meglio di Verona e la volontà della nostra città di uscire presto e bene da questa emergenza. Tanti piccoli e grandi gesti di aiuto. Come le colombe donate ieri alla città dall’azienda Bauli e, oggi, subito consegnate insieme ai primi kit spesa distribuiti nell’area ovest della città. Un bel gesto di solidarietà, che si aggiunge alle molte iniziative di sostegno e di collaborazione realizzate per Verona”.

Come beneficiare del servizio

Il servizio, promosso dall’Assessorato al Commercio e dalla Pro Loco, è semplice. Per ogni zona è previsto un kit di spesa da venti euro. All’interno della busta ogni cliente trova alcuni generi alimentari di base, come frutta e verdura fresca, ma anche pane e latte, altri prodotti invece sono a scelta. Basta telefonare ai numeri 351 5540210 e 351.5279465, il martedì e il venerdì dalle 10 a mezzogiorno, e ordinare la propria busta della spesa. I volontari della Pro Loco ricevono gli ordini e gestiscono le consegne, effettuate poi dall’associazione Anioc. Con la prima spesa si ricevono anche due mascherine lavabili e riutilizzabili. Le persone sorde possono inviare un sms, comunicando il kit scelto e l’indirizzo di casa. Nell’arco di uno o due giorni, a seconda della disponibilità concordata, ogni kit viene recapitato a domicilio.

Verrà attivata anche in altri quartieri

È attivo anche il sito in cui i cittadini possono effettuare le proprie ordinazioni anche online e un pagina Facebook.
Tramite il sito internet, sms o messaggi WhatsApp le ordinazioni, sempre nelle giornate di martedì e venerdì, possono invece essere effettuate per tutto l’arco della giornata. A breve “Bottega Amica” sarà attiva anche a Borgo Nuovo, Centro storico, Cittadella e Montorio, oltre che nei quartieri di Borgo Venezia, Veronetta, San Massimo, San Michele, Borgo Roma, Santa Lucia, Golosine, Stadio e Borgo Milano.

LEGGI ANCHE: Carabinieri intervengono per l’assembramento nel supermercato, la cassiera li insulta

LEGGI ANCHE: Cittadino tedesco positivo al Covid-19 lascia l’ospedale per prendere il treno e tornare in Germania

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei