Esasperazione

Carabinieri intervengono per l’assembramento nel supermercato, la cassiera li insulta

Denunciata per oltraggio una commessa di 29 anni

Carabinieri intervengono per l’assembramento nel supermercato, la cassiera li insulta
10 Aprile 2020 ore 12:04

Esasperazione da Coronavirus, lo spiacevole episodio.

L’intervento dei Carabinieri

Nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 9 aprile 2020, i militari della Stazione di Piovene Rocchette hanno deferito in stato di libertà per oltraggio a Pubblico Ufficiale S.L., thienese di 29 anni, cassiera del locale supermercato DPIÙ.

La segnalazione

I carabinieri, entrati nell’esercizio commerciale per un controllo del rispetto del D.L. 19/2020, hanno notato un assembramento eccessivo di clienti all’interno e nelle file alle casse, pertanto lo hanno segnalato alla donna perché provvedesse a distanziare le persone ed effettuasse accessi controllati al negozio.

Gli insulti ai militari

La stessa però, infastidita, anziché provvedere ha iniziato ad inveire e profferire frasi oltraggiose all’indirizzo dei militari, i quali hanno provveduto a deferirla per il comportamento tenuto. Sono in corso accertamenti per l’elevazione della relativa sanzione amministrativa e conseguente segnalazione in Prefettura.

LEGGI ANCHE: Fase 2 Coronavirus, Sboarina: “Sto progettando la ripartenza economica della città”

LEGGI ANCHE: Cittadino tedesco positivo al Covid-19 lascia l’ospedale per prendere il treno e tornare in Germania

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità