Altro
Verona

Contrasto allo spaccio di marijuana e hashish, arrestato un altro pusher

Prevenzione e repressione dello spaccio in zone frequentate da minori e giovani

Contrasto allo spaccio di marijuana e hashish, arrestato un altro pusher
Altro Verona Città, 20 Febbraio 2020 ore 16:56

Contrasto allo spaccio, i carabinieri arrestano un pusher.

Contrasto allo spaccio di marijuana e hashish, arrestato un altro pusher

I carabinieri della Compagnia di Verona, nel pomeriggio di ieri, mercoledì 20 febbraio 2020, proseguendo l'attività di prevenzione e repressione dello spaccio di droghe leggere nei pressi di zone frequentate da giovani e minori hanno eseguito un'altro arresto. Nello specifico, le attività si sono svolte nella zona di San Massimo. In particolare, alle 17.30 circa, è finito nel mirino dell'equipaggio del Radiomobole che stava perlustrando Piazza Risorgimento, un giovane visto mantenere un'atteggiamento guardingo e sospetto mentre si intratteneva con alcuni giovani.

LEGGI ANCHEVolantino xenofobo di Forza Nuova sulla porta CGIL, Facci: “Attacco alla civile convivenza ”

LEGGI ANCHE: Appello dei sindaci veneti: “Costruiamo un Veneto migliore”

L'arresto

Il comportamento non è sfuggito all'equipaggio della Sezione Radiomobile che lo ha prontamente bloccato recuperando un ovulo di hashish, e 30 euro provento del precedente spaccio. Il 19enne, resosi responsabile di fatto analogo anche il giorno precedente, fatto per cui è stato deferito in stato di libertà, è rimasto in cella a dispozione dell'autorità giudiziaria.  Processato per direttissima, a seguito di convalida dell'arresto, è stato gravato della misura cautelare dall'obbligo di firma quotidiano. L'udienza è stata rinviata al 25.5.2020.

Torna alla home